domenica, 27 Novembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoPadovaPadova, prevenzione furti e controlli dei carabinieri alle sale scommesse

Padova, prevenzione furti e controlli dei carabinieri alle sale scommesse

Banner edizioni

Padova, i controlli dei carabinieri hanno permesso di emanare sanzioni amministrative pecuniarie per un totale di 5 mila euro


Furti notturni presso esercizi commerciali ed eccessi della vita notturna, fenomeni percepiti ed ostacolati attraverso controlli ricorrenti da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Padova.
Nella nottata di oggi 21 settembre 2022 i militari del Comando Compagnia di Piove di Sacco, unitamente ai Carabinieri delle squadre di Intervento Operativo del 4° Battaglione di Venezia Mestre, allo scopo di intercettare predoni che si muovono nella provincia, hanno effettuato controlli stradali lungo le vie di comunicazione di maggiore transito veicolare e presso pubblici esercizi e circoli privati del territorio, così da verificarne e farne rispettare l’orario di chiusura, anche alla luce degli eccessi tenuti da alcuni avventori e recentemente segnalati.
Tali situazioni, che generano apprensione nella cittadinanza destando allarme, vengono costantemente monitorate e contrastate, sono stati infatti svolti posti di blocco lungo la strada dei Vivai nel Comune di Saonara e verificata la presenza di persone sospette e il rispetto degli orari di chiusura presso circoli privati e sale scommesse del territorio.
Complessivamente sono stati controllati 26 veicoli e 33 persone, contestate 5 contravvenzioni al Codice della Strada, sono state poi accertate le presenze, presso i luoghi di rispettiva dimora, di 4 soggetti con obbligo di permanenza in casa in orario notturno e svolte verifiche presso le attività commerciali di pubblico esercizio e di sala scommesse; presso queste ultime, nel comune di Piove di Sacco, sono state accertate violazioni sul rispetto degli orari previsti per l’utilizzo delle slot machines e la presenza di alcuni avventori, sono state quindi contestate sanzioni amministrative pecuniarie per un totale di 5 mila euro.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Padova

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy