venerdì, 30 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeRodiginoDeltaPolesine, Martella: "Il Delta laboratorio di un nuovo patto tra uomo e...

    Polesine, Martella: “Il Delta laboratorio di un nuovo patto tra uomo e ambiente”

    Banner edizioni

    Il tour del Pd sbarca nel Delta del Po. Martella: “Il nostro Delta è destinato ad essere una realtà strategica nei prossimi anni”.

    Il tour elettorale del Partito Democratico è arrivato in Polesine, nel Delta del Po, una delle zone umide più importanti del Mediterraneo. “Stamattina siamo stati nel Parco del Delta del Po”, dice il segretario regionale del PD Andrea Martella. “A Porto Viro abbiamo incontrato i titolari e i dirigenti della Delta Group agroalimentare, importante azienda che si occupa di commercializzazione di prodotti avicoli. Nonostante il periodo difficile dovuto ai rincari dell’energia, l’azienda sta proseguendo gli investimenti con l’obiettivo di rafforzare ed estendere la propria presenza nei mercati nazionali e internazionali. Una bella realtà del Polesine preziosa per il territorio, per l’occupazione e per la nostra economia”.

    Nel primo pomeriggio a porto Pila c’è stato l’incontro con il presidente, il vicepresidente e il direttore della cooperativa Pila che conta 230 soci. “Con loro e abbiamo affrontato diversi problemi relativi alla pesca sia per quanto riguarda le acque lagunari che quelle marittime oltre ai temi dell’acquacoltura, del mercato ittico e del necessario potenziamento del porto. Per il futuro bisognerà prevedere l’inserimento di porto Pila nell’ambito dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale”, assicura il segretario.

    “Lo sviluppo di questi anni non deve tuttavia farci dimenticare i problemi e i nodi ancora aperti per un territorio fragile, da preservare, entrato di recente a far parte delle nostre ‘aree interne’ grazie al governo nazionale”, conclude Martella. “Dalla qualità dei servizi alla sanità in crisi, dalle infrastrutture da adeguare alle politiche agricole e ambientali, tenendo conto – tra le altre cose – della necessità di mitigare l’impatto dei cambiamenti climatici e di affrontare in maniera incisiva fenomeni come il cuneo salino. Anche per questo, il nostro Delta è destinato ad essere una realtà strategica nei prossimi anni, laboratorio dove realizzare un nuovo patto tra l’uomo e l’ambiente”.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni