giovedì, 8 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoPadova EstPonte San Nicolò, una nuova rotonda in via Marconi

Ponte San Nicolò, una nuova rotonda in via Marconi

Banner edizioni

Il Comune di Ponte San Nicolò, che ha ricevuto dalla Regione un finanziamento di 232mila euro per la nuova rotonda, investirà complessivamente 580mila euro.

Sarà aperto entro la fine del mese di settembre il cantiere per la costruzione della nuova rotonda sulla Ss 516 che sostituirà l’incrocio semaforico tra via Marconi e viale del Lavoro. A spiegarlo è direttamente l’ex sindaco e assessore Enrico Rinuncini.

“In queste settimane si è tenuto con la ditta che si è aggiudicata l’appalto un tavolo tecnico- spiega l’assessore ai Lavori pubblici Enrico Rinuncini – relativo alla pianificazione della viabilità durante i lavori che inizieranno tra qualche settimana. La nota positiva è che si riuscirà a portare avanti il cantiere, senza dovere chiudere totalmente la strada e dover pensare a delle deviazioni, se non per interventi specifici ed estremamente limitati nel tempo. Quindi i disagi ovviamente ci potranno essere, ma certamente saranno molto contenuti rispetto a quelli legati a un’interruzione totale del traffico viario”.

Il Comune, che ha ricevuto dalla Regione un finanziamento di 232 mila euro, per l’opera, investirà complessivamente 580mila euro. Si tratta di una soluzione richiesta da tempo dalla cittadinanza, in uno dei punti più critici della viabilità locale. Viale del Lavoro è la direttrice che congiunge la Statale 516 al municipio e alla zona artigianale, oltre che la strada di collegamento con la parte sud-ovest del territorio.

Gli obiettivi dell’opera

I risultati sperati, oltre ad andare a garantire una maggiore sicurezza viaria, sono quelli di eliminare le lunghe code che si formano al semaforo negli orari di punta, limitando in questo modo anche le emissioni inquinanti dei veicoli in atmosfera. Oltre alla rotatoria è previsto il prolungamento del percorso ciclo pedonale di via Po, che sarà adiacente alla recinzione del Parco Vita. Inoltre, ci saranno degli accorgimenti per mettere in sicurezza i flussi di veicoli, riorganizzando i sensi di accesso ad alcune strade laterali rispetto via Marconi.

“Si tratta di un intervento decisamente importante per rendere più fluido il traffico– ricorda Rinuncini – lungo una delle arterie più importanti di entrata e uscita della città di Padova e che vede un transito medio di 40 mila mezzi il giorno. Questa è la seconda rotonda del nostro programma di governo, l’intenzione è riuscire a realizzarne una terza a ridosso della tangenziale dove la Ss 516 incrocia a raso via Rossa e via Pizzamano”.

Insomma con questo intervento molto atteso dai residenti e anche dalle attività produttive del territorio. Renderà meno caotico il traffico e per questo sarà un’ottima soluzione agli ingorghi che ciclicamente si verificano.

Alessandro Cesarato

 

 

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Padova

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy