domenica, 29 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeTrevigianoTrevisoTreviso, al via la distribuzione nelle scuole de "Il mio diario" che...

Treviso, al via la distribuzione nelle scuole de “Il mio diario” che racconta il Veneto fra sostenibilità e ambiente

Banner edizioni

In distribuzione gratuita anche nelle scuole di Treviso “Il mio diario – un mare di parole” realizzato da Editoriale Programma e La Voce

È in distribuzione in tutte le scuole il Diario scolastico 2022-2023, intitolato “Un mare di parole”, realizzato da Editoriale La Voce ed Editoriale Programma grazie alla partecipazione di importanti partner locali. La quarta edizione del “Diario”, che ha ricevuto il patrocinio della Regione Veneto, dell’Ufficio Scolastico provinciale di Treviso e del Comune di Treviso, coinvolge per il secondo anno consecutivo le scuole di Treviso e della Marca per un totale di 10mila allievi.

Realizzato con le illustrazioni della grafica e designer Linda Simionato, è stato pensato appositamente per i ragazzi che vivono nel nostro territorio. Il Mio Diario parla del Veneto e della sua storia, della sua cultura e delle sue tradizioni, delle sue bellezze e delle peculiarità, dell’identità e della sua gente.

Gli editori: “Siamo partiti dalla parola identità”

““Identità” è inoltre la parola dalla quale si è partiti per raccontare chi siamo e da dove veniamo e per immaginare assieme dove vogliamo andare”, spiegano gli editori. “Per il titolo si è presa ispirazione da una vecchia abitudine di tanti anni fa, quando a scuola erano appese al muro le lettere dell’alfabeto, ognuna con la relativa illustrazione. A come albero, b come barca, c come casa… Da qui si è ripartiti per raccontare ai nostri ragazzi una storia nuova, che è fatta anche di tematiche ambientali, di risparmio energetico e dell’acqua, di una corretta raccolta differenziata dei rifiuti”.

Il Sindaco di Treviso: “Strumento apprezzato da famiglie e ragazzi”

“Il Mio Diario è un progetto che è stato accolto con particolare entusiasmo nelle nostre scuole, tant’è vero che l’anno scorso è stato richiesto dalle famiglie e apprezzato dai ragazzi”, afferma il sindaco di Treviso. “Ci piace l’idea di unire uno strumento quotidiano come il diario a contenuti che invitano alla riflessione, all’approfondimento e spiegano concetti che rappresentano il presente e il futuro come l’identità, la sostenibilità, l’ambiente, il risparmio energetico e la cura del territorio”.

Il Direttore Generale di Ascotrade e l’amministratore delegato di Ats

“Sostenibilità, rispetto dell’ambiente, risparmio energetico e conoscenza della nostra terra e delle sue identità culturali sono concetti che hanno ispirato la creazione di questo diario, in linea con i nostri valori aziendali”, dichiara Filippo Boraso Direttore Generale di Ascotrade. “Anche in questa edizione, per il secondo anno consecutivo, abbiamo dato il nostro contributo al progetto dedicato ai ragazzi e alle loro famiglie, consapevoli che continuerà a rappresentare uno strumento didattico e di scoperta del territorio durante tutto l’anno scolastico”.

“Insegnare alle nuove generazioni l’uso consapevole dell’acqua è uno degli obiettivi prioritari per la nostra azienda”, spiega l’amministratore delegato di Ats, Pierpaolo Florian. “Per questo, per il secondo anno consecutivo, abbiamo accolto con favore la collaborazione per la realizzazione di tale diario che riteniamo possa essere uno strumento utile per sensibilizzare i più piccoli alla tutela dell’ambiente e al risparmio della risorsa idrica”.

Oltre alla Regione Veneto e al Comune di Treviso, hanno sostenuto il progetto Ats-Alto Trevigiano Servizi, ad Ascotrade-Gruppo Hera, Banca della Marca e Consorzio del Bosco Montello.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Treviso

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy