domenica, 4 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
Errore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!
HomeSenza categoriaTreviso, PUMS: dalla tangenziale al centro per via Fornaci e Podgora, è...

Treviso, PUMS: dalla tangenziale al centro per via Fornaci e Podgora, è una buona idea?

Banner edizioni
Errore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!

Una riflessione di Gigi Calesso su una delle scelte del PUMS: sgravare via Cittadella della salute dal traffico tramite via Fornaci-via Podgora.

Il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile prevede che la direttrice principale per arrivare dall’uscita “ospedale” della tangenziale fino al centro sia quella costituita dalle vie Fornaci, Podgora e Scarpa.

Si legge, infatti, a pagina 172 della relazione di Piano: “Orizzonte temporale: breve termine – PGTU (2 anni) L’intervento prevede la riorganizzazione della circolazione per separare i flussi diretti all’ospedale da quelli di attraversamento, particolarmente intensi, diretti in città. Nello specifico verrà realizzato un accesso diretto da via Cittadella della Salute a via Fornaci – via Podgora, in questo modo chi è diretto in centro non passerà più davanti all’ospedale. Dovranno inoltre essere previsti alcuni accorgimenti per la messa in sicurezza di via Podgora con particolare riferimento agli utenti deboli (pista ciclabile, interventi di moderazione del traffico, etc.

L’intervento prevede di consentire la svolta a sinistra dei veicoli provenienti dalla tangenziale in via Fornaci – via Podgora.”

Il PUMS, prevede, inoltre a pagina 248: “Orizzonte temporale: breve termine – PGTU (2 anni; soggetto attuatore: comune di Treviso) Si propone la realizzazione di una mini-rotatoria all’intersezione tra via Podgora e via Scarpa al posto dell’attuale intersezione a precedenza. Il nuovo assetto serve per migliorare l’immissione da via Podgora a via Scarpa, a moderare le velocità e migliorare la sicurezza degli attraversamenti pedonali e ciclabili nell’ambito del collegamento Scarpa – Podgora – Fornaci…”

Siamo proprio certi che convogliare un flusso “particolarmente intenso” di autoveicoli su due vie a carattere residenziale come via Fornaci e via Podgora sia la soluzione migliore, sia pure con gli interventi previsti di “moderazione del traffico”? Proprio lungo via Podgora sono stati recentemente installati un autovelox e un rallentatore di velocità  a causa dei rischi per pedoni e ciclisti legati all’alta velocità degli autoveicoli.

Ma c’è anche la questione dell’aumento dello smog che sarebbe inevitabilmente causata dall’incremento dei flussi di traffico lungo delle vie caratterizzate dalla presenza di abitazioni a pochi metri dalla sede stradale.

Mi chiedo, insomma, se la necessità di sgravare via Cittadella della salute dal traffico in entrata dalla tangenziale diretto in centro trovi nel percorso via Fornaci-via Podgora la soluzione migliore o se, al contrario, i rischi per la sicurezza di pedoni e ciclisti e l’aumento dell’inquinamento verranno “spostati” su una zona ben più densamente popolata rispetto a quella, appunto, di via Cittadella della salute.

Gigi Calesso – Coalizione Civica per Treviso

Banner edizioni
Errore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!
Banner edizioni
Errore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!
Banner edizioni
Errore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!

Le ultime notizie della provincia di Treviso

Banner edizioni
Errore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy