mercoledì, 30 Novembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeBreaking NewsVenezia, approvati i lavori di riqualificazione energetica di 262 alloggi ERP

Venezia, approvati i lavori di riqualificazione energetica di 262 alloggi ERP

Banner edizioni

I lavori di riqualificazione energetica di 262 alloggi ERP a Venezia sono finanziati da un contributo regionale per un totale di quasi 8 milioni di euro.

La Giunta comunale ha approvato, su proposta degli assessori ai Lavori Pubblici Francesca Zaccariotto, alle Politiche della Residenza Simone Venturini e al Patrimonio Paola Mar, cinque delibere con le quali è stato dato il via libera ai progetti definitivi comprensivi di quelli di fattibilità tecnica ed economica, redatti da Insula S.p.A., e finalizzati a interventi di riqualificazione energetica di 262 alloggi comunali per un totale complessivo di quasi 8 milioni di euro interamente finanziati mediante contributo regionale, riconosciuto da apposita graduatoria approvata dal Decreto Direttoriale n. 52 del 30 marzo 2022 del M.I.M.S. (Fondo complementare al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) con il quale è stato approvato il Piano degli Interventi predisposto dalla Regione Veneto.

La prima delibera: Villaggio dei Fiori a Spinea

Nello specifico con la prima delibera si approva la sistemazione di un complesso residenziale di 6 fabbricati ubicati all’interno del più esteso complesso denominato “Villaggio dei Fiori” a Spinea. Si tratta di 140 alloggi di proprietà del Comune di Venezia realizzati nel 1995 per i quali è prevista la sostituzione dei serramenti (infissi, cassonetti e avvolgibili) e parte delle caldaie con la messa a dimora di nuove canne fumarie. Lavori per un totale di 2,8 milioni di euro.

La seconda delibera: tre fabbricati a Marghera

Con la seconda delibera si interviene, invece, all’interno di un complesso residenziale di 3 fabbricati ubicati in via Oroboni a Marghera realizzati nei primi anni 1950. L’intervento prevede la realizzazione del cappotto esterno, la sostituzione dei serramenti (infissi e scuri), il risanamento perimetrale dello zoccolo di base e la realizzazione di verande bioclimatiche (logge). Complessivamente si andrà quindi ad intervenire su 36 alloggi per un importo complessivo pari a 1.665.000 euro.

La terza delibera: 26 alloggi a Cannareggio

Con la terza delibera si interviene sui 26 alloggi inseriti nel complesso residenziale di 4 fabbricati a Canneregio realizzati nei primi anni 50. Lavori, per un totale di 500mila euro che consistono nella sostituzione dei serramenti, delle caldaie e nel rifacimento di parte degli impianti di distribuzione acqua sanitaria.

La quarta delibera: 2 fabbricati a Marghera

Con la quarta delibera si interverrà sui 2 fabbricati ubicati in via Case Nuove (ai civici 10-12 e 13-15) a Marghera realizzati nei primi anni 1950 e che riguarderanno complessivamente 24 alloggi. L’intervento prevede la realizzazione del cappotto esterno, la sostituzione dei serramenti (infissi e scuri), i risanamenti perimetrali dello zoccolo di base e la realizzazione di verande bioclimatiche (logge). Lavori per un totale di 1.250.000 euro.

La quinta delibera: 36 alloggi a Mestre

Infine, con la quinta delibera si procerà con un intervento nei 36 alloggi dislocati all’interno del complesso residenziale di 3 fabbricati ubicati in via Camporese, a Mestre, e realizzati nei primi anni ‘90 del secolo scorso. L’intervento prevede la realizzazione del cappotto esterno, il risanamento perimetrale dello zoccolo di base, l’isolamento di terrazze e logge, la sostituzione di 16 caldaie e la realizzazione di nuove condotte di espulsione fumi per un totale di 1.580.000 euro.

L’assessori ai Lavori Pubblici Francesca Zaccariotto: “Risposta concreta in termini di risparmi energetici a ben 262 famiglie”

“Continua, assieme ai colleghi Mar e Venturini, l’impegno di questa Amministrazione nel destinare importanti risorse per valorizzare ed efficientare il patrimonio di alloggi di edilizia residenziale pubblica del Comune di Venezia – commenta Zaccariotto con queste importanti risorse riusciremo a dare una risposta concreta in termini di risparmi energetici a ben 262 famiglie che abitano questi alloggi. Un investimento consistente di quasi 8 milioni di euro che diventeranno, in concreto, reali risparmi energetici per chi vedrà aumentare la classe energetica della propria casa e conseguentemente la sensibile diminuzione del costo delle bollette. E’ con questi fatti che dimostriamo quanto stiamo facendo in tema di politiche energetiche così che, se da una parte stiamo tendendo una mano ai cittadini in difficoltà con un bonus sulle bollette elettriche, dall’altra stiamo cercando ove possibile di efficientare il nostro patrimonio di edilizia residenziale per cercare di ridurre il più possibile i consumi”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Venezia

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy