domenica, 4 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeVicentinoVicenzaVicenza, il liceo Quadri compie 50 anni: un anno di iniziative per...

Vicenza, il liceo Quadri compie 50 anni: un anno di iniziative per celebrare il mezzo secolo

Banner edizioni

Sabato 1° ottobre primo convegno al Quadri di Vicenza per presentare il programma e fare memoria

Il prof. Paolo Jacolino, dirigente del liceo Quadri

Il liceo Quadri compie 50 anni. E da sabato prossimo, 1° ottobre, inizia un lungo programma di iniziative che si concluderanno il 26 maggio prossimo. Sabato alle 9, nell’aula magna del liceo in via Carducci si aprirà il programma di celebrazioni.

Sarà il professor Paolo Vidali a illustrare gli eventi. L’attuale dirigente, Paolo Jacolino, ricorderà l’istituzione del liceo nel 1972. Marilisa Munari tratteggerà la figura di Giovanni Battista Quadri. La storia del liceo sarà ripercorsa da Pietro Sergio Cervellin (dall’inizio al 2004), Federica Niola, Edoardo Adorno (dal 2004 al 2015), Diego Peron (la scuola di oggi). Non mancherà la musica, con brani eseguiti da studenti e studentesse del liceo.

Diego Peron, vicepreside del liceo “Quadri”

Nato come una costola del liceo Lioy, il Quadri, allora chiamato solo Secondo liceo scientifico (sarà intitolato al medico Gianbattista Quadri solo nel 1974) inizia la sua vita il 1° ottobre 1972, con 22 classi e due sedi, in via Cerato e a San Michele. Da allora la scuola è cresciuta sia nel numero, con le sue attuali 63 classi e quasi 1700 studenti, che in qualità, diventando uno dei migliori licei italiani.

L’incontro sarà concluso con le interviste ad alcuni ex alunni, attivi in Italia e all’estero.
Con l’occasione si illustreranno le iniziative previste per il cinquantesimo anniversario. Tra queste va segnalata la realizzazione di “Quadri 50”, una complessa mappa digitale che renderà consultabile, per anno, per tema o in sintesi, tutta la vita del liceo fin dalla sua fondazione.

Il professor Paolo Vidali, già vicepreside del “Quadri”

Durante il periodo da ottobre 2022 a maggio 2023 verranno realizzate alcune attività specifiche, svolte principalmente dagli studenti e ricolte anche all’esterno. Tra queste

  • Organizzare una Mostra fotografica raccogliendo il materiale disponibile in sede e invitando chi può a consegnarne altro.
  • Preparare con gli studenti un’attività teatrale (prof. Apolloni) e musicale (prof. Pilastro e De Rugna) da rappresentare durante l’evento conclusivo delle celebrazioni.
  • Raccogliere interviste video realizzate dagli studenti con le “figure storiche” del “Quadri” (docenti e personale) e con alcuni ex-studenti delle diverse decadi (prof. Salvetti e Associazione “Alumni del Quadri”)
  • Realizzare tre concorsi tra gli studenti (video, foto e scrittura) per raccontare la propria esperienza al “Quadri “, coinvolgendo il gruppo Media a scuola, il Gruppo fotografico, il concorso Xausa –Cimmino
  • Coinvolgere il Gruppo animatori per l’ideazione di altre iniziative, dal punto di vista degli studenti, e per l’organizzazione delle attività
  • Realizzare un numero speciale del “Quadrifoglio” sui 50 anni del “Quadri”
  • Organizzare durante l’anno visite e incontri culturali per genitori ed ex-studenti e adulti utilizzando le strutture scientifiche e tecnologiche del liceo (Planetario, Sismografo, Laboratori…) e realizzando lezioni aperte e incontri culturali…
  • Realizzare un omaggio a ricordo dei 50 anni del “Quadri”

La giornata conclusiva è prevista per il 26 maggio 2023 al teatro comunale.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Vicenza

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy