giovedì, 9 Febbraio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoPadovaVirtus Padova, conclusa la campagna acquisti, Bernardi: “Un successo, ora miriamo a...

Virtus Padova, conclusa la campagna acquisti, Bernardi: “Un successo, ora miriamo a salire in B1”

Banner edizioni

Per la Virtus Padova arriva l’atleta italonigeriano Francesco Ike Ihedioha, giocatore con alle spalle diversi campionati di A2

Antenore Energia Virtus ha chiuso la campagna acquisti per il prossimo campionato con diverse importanti conferme e alcuni buoni colpi di mercato. A Padova arriva l’atleta italonigeriano Francesco Ike Ihedioha, un’ala forte classe ‘86 di 197 centimetri, originario di Cremona, giocatore con alle spalle diversi campionati di A2.

“La campagna acquisti è stata un successo”, conferma il Direttore generale della Virtus, Nicola Bernardi, “quest’anno il mercato è un pò impazzito per via della riforma dei campionati. I procuratori, che purtroppo sono quelli che governano i meccanismi del mercato, hanno un pò rivoluzionato anche gli aspetti contrattuali e approfittato della concorrenza tra le società. Comunque siamo soddisfatti perché abbiamo centrato tutti gli obbiettivi. Avevamo individuato questi ragazzi già durante l’anno, e siamo andati veramente a colpo sicuro e anche nei tempi giusti visto che la concorrenza non si era ancora mossa, per cui li abbiamo presi subito e abbiamo costruito la squadra che volevamo. Adesso sta a noi dimostrare che le scelte sono state corrette”.

Oltre a Ihedioha la prossima stagione vestiranno la maglia neroverde Federico Osellieri, playmaker padovano classe ’98, cresciuto nel settore giovanile della Virtus Padova e proveniente da Ferrara (serie C Silver), ed Edoardo Fiore, guardia classe 2003, cresciuto nelle giovanili della Virtus e reduce da un’esperienza negli Stati Uniti. Oltre al coach Riccardo De Nicolao sono stati riconfermati Leonardo Marangon, Marco Lusvarghi, Francesco De Nicolao e Giacomo Cecchinato. Federico Schiavon sarà il capitano anche la stagione che sta per iniziare. Un campionato un pò diverso per la riforma delle nuove categorie: la serie B andrà divisa in B1 e B2, obbiettivo della Virtus è riuscire a raggiungere il traguardo della B1, cioè arrivare tra le prime otto squadre classificate.

Un salto di categoria che vuol dire più attenzione da parte dei media e dei tifosi ma anche necessità di più investimenti: “la riforma del campionato ci preoccupa”, dice ancora il direttore generale della Virtus Nicola Bernardi, “l’impegno che dovremo affrontare nella B1 sarà veramente pesante a partire dal Palasport. Il Palazzetto è in costruzione alle spalle della Curva Sud dell’Euganeo. Dall’anno prossimo i limiti di capienza per le squadre che disputeranno la B1 (perché quello è il nostro obbiettivo) sarà di mille posti; quindi l’impianto dello stadio Euganeo dovrà essere completato. Poi ci sono gli aspetti economici: dovremo sostenere un campionato nazionale che sarà dispendioso per le trasferte e per gli ingaggi dei giocatori, che, salendo di categoria, saranno più impegnativi. Quest’anno dovremo avere ancora più amici, più sponsor, e dovremo lavorare molto: sarà un campionato ad alto livello e molto competitivo. Credo che che questo gruppo possa dare tante soddisfazioni ai tifosi.

Noi miriamo a salire nella B1 dove con la riforma saranno ammesse le prime otto e io sono veramente convinto che questa squadra possa correre per questa promozione, senza dubbio. I tifosi quest’anno saranno importanti, abbiamo fatto questa squadra per dar loro delle soddisfazioni. E sono sicuro – conclude Bernardi – che ci sarà da divertirsi, per cui venite a sostenere Virtus e ci divertiremo insieme”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy