domenica, 4 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeTrevigianoAeroporto Canova: anche Sant'Antonio di Zero Branco a rischio inquinamento

Aeroporto Canova: anche Sant’Antonio di Zero Branco a rischio inquinamento

Banner edizioni

L’obiettivo è evidenziare l’eventuale impatto dell’inquinamento prodotto dagli aerei sulla salute delle persone che abitano sotto al corridoio di atterraggio e decollo dei velivoli

PADOVA 14–07-2021
TREVISO – AEREOPORTO CANOVA.
©NICOLA FOSSELLA

C’è anche il piccolo borgo di Sant’Antonio a Zero Branco tra le aree inserite nello studio epidemiologico avviato dall’Usl della Marca attorno all’aeroporto Canova. L’obiettivo è evidenziare l’eventuale impatto dell’inquinamento prodotto dagli aerei sulla salute delle persone che abitano sotto al corridoio di atterraggio e decollo dei velivoli. Quinto è al centro dell’indagine. Così come i quartieri attorno al centro di Treviso, tra Canizzano, Sant’Angelo, San Giuseppe, e San Lazzaro. Questo già si sapeva. Nello studio, però, ora sono stati formalmente compresi anche gli abitanti del borgo di Sant’Antonio di Zero Branco. A livello generale verranno valutati dati sulla mortalità, sui ricoveri in ospedale, il consumo di farmaci, le prestazioni specialistiche ambulatoriali e i numeri del registro tumori. “L’obiettivo è il monitoraggio dello stato di salute della popolazione residente in prossimità dell’aeroporto, con particolare riguardo alla valutazione dell’eventuale associazione di questa esposizione con eventi sanitari avversi – si legge nel piano condiviso tra Usl della Marca, Enac, l’ente nazionale per l’aviazione civile, e Save/AerTre, la società di gestione dello scalo – lo studio sarà diviso in tre fasi distinte e consecutive che copriranno complessivamente un arco temporale di tre anni, fino al giugno del 2025”. La prima fase verrà portata a termine entro la fine di quest’anno. “Dopo la ricerca e la valutazione dei dati in letteratura – concludono dall’azienda sanitaria – sarà effettuato uno studio che prevede la stima della prevalenza delle patologie per cui viene ipotizzata una possibile relazione con la vicinanza a un aeroporto”.

Mauro Favaro

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Treviso

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy