domenica, 4 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeSportCalcio B, un grande Venezia vince a Cagliari

Calcio B, un grande Venezia vince a Cagliari

Banner edizioni

La squadra di Javorcic batte 4-1 il Cagliari. Una vittoria in rimonta dopo il gol del vantaggio sardo di Mancosu.

il Venezia a Cagliari

Con il Venezia in svantaggio di un gol, Joel Pohjanpalo pareggia segnando la sua prima rete per il club, e il subentrato Denis Cheryshev realizza i suoi primi due gol per il club a distanza di soli due minuti l’uno dall’altro. Haps chiude poi la partita con un gol nelle fasi finali del gioco. Il Venezia, così esplode con quattro gol nel secondo tempo e si impone per 1-4 sul Cagliari nella giornata numero7 del campionato di Serie B 2022/23.
Il tecnico del Venezia Ivan Javorčić e l’attaccante Denis Cheryshev hanno così commentato l’esito del match.
“Prima di venire a Cagliari ero molto fiducioso sul percorso della squadra, ha detto il tecnico, e non ho avuto dubbi sulla prestazione dei ragazzi nemmeno dopo il primo gol subito: in spogliatoio mi sono limitato a spronarli. Nel secondo tempo, abbiamo cambiato stato d’animo, nonostante la partita fosse stata equilibrata già nei primi 45 minuti. Sono molto contento per la squadra, che si merita un risultato così positivo dopo questi mesi di lavoro. Quella di oggi è stata una bella vittoria, ma dobbiamo continuare a lavorare con costanza.
Cheryshev è stato un innesto molto importante, che ci ha progressivamente dato dei feedback sempre più positivi in allenamento e ha coronato l’inizio del suo percorso con noi con la doppietta. Il cammino di questa squadra è stato fino ad ora difficile: abbiamo ancora molte cose da scoprire, conoscere e migliorare, ma anche nei risultati negativi ho avuto chiara la visione delle potenzialità della rosa. La nostra è una squadra che farà della propria complessità il suo punto di forza”.
L’autore della doppietta Denis Cheryshev.“Il nostro percorso è stato caratterizzato da allenamenti molto intensi fino ad ora, sono contento per il risultato. Ho fatto il mio lavoro, e ho cercato di farlo al meglio. Il nostro obiettivo non deve essere quello di pensare ai risultati e alle prestazioni altrui, ma concentrarci al massimo ogni volta che scendiamo in campo e fare una buona performance match dopo match. Guardiamo sempre alla prossima partita: il Venezia è una squadra molto giovane, ma con ottime prospettive, che si possono concretizzare solo con la costanza nel lavoro settimanale”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy