domenica, 4 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeRodiginoAdriaCalcio D, buon pari dell'Adriese a Legnago

Calcio D, buon pari dell’Adriese a Legnago

Banner edizioni

La squadra di Vecchiato torna dalla trasferta di Legnago con un punto.

Finisce a reti inviolate la partita tra Legnago e Adriese con la squadra allenata da Roberto Vecchiato che rimane imbattuta per la quinta giornata consecutiva. Legnago, retrocesso dalla serie C, e  granata bassopolesani hanno giocato un match a viso aperto, senza alcun timore, accettando anche di correre qualche rischio pur di trovare il colpo del KO, che non è arrivato.
Nei primi dieci minuti, l’ultimo arrivato in casa Legnago Kouassi spaventa tre volte la retroguardia ospite, dapprima quando viene chiuso in angolo prima del tocco decisivo, poi quando un suo cross dopo fuga sulla sinistra non trova l’intervento vincente, e infine con un altro spunto personale che si conclude con un nulla di fatto. L’Adriese non si vede fino a metà tempo, quando Moras si inventa una conclusione da fuori area dalla parabola velenosa, ma il portiere Di Stasio fa una gran parata e devia sulla traversa. Cinque minuti più tardi, Rocco arriva a conclusione dopo un bel ricamo di gioco tra Van Ransbeeck e Kouassi, ma il suo tiro è rimpallato.
Un giro di lancette, ed ecco la botta di sinistro da dentro l’area di Kouassi, con Bonucci che devia quel tanto che basta per mandare sopra la traversa.
Al 41′ Baradji apre a sinistra su Mazzali, che effettua un preciso cross in mezzo all’area, sul quale Kouassi viene anticipato di un soffio. Sugli sviluppi dell’azione, altro bel lancio, stavolta di Van Ransbeeck, ma Bonucci arriva sul pallone prima di tutti.
Nella seconda frazione di gioco, l’Adriese part con il piede giusto; al 5′ spunto di Moras, che fortunatamente calcia a lato. Un minuto dopo ci prova anche Montin, anche lui senza impensierire troppo Di Stasio.
Al 10′ Bernardini viene fermato in area all’ultimo secondo, sul proseguo dell’azione cross da destra, Kouassi impatta di testa, Bonucci blocca.
Poco dopo è ancora Bernardini a rendersi pericoloso involandosi sulla fascia destra, ma venendo chiuso in angolo. Sugli sviluppi del corner, azione prolungata, con l’ex Farinazzo che mette nuovamente al di là della linea di fondo.
Alla mezz’ora, lancio in profondità per Sambou, ma Bonucci anticipa.
In pieno recupero, infine, è ancora Di Stasio a salvare i padroni di casa, uscendo con i piedi e anticipando Moras che stava per andare sul pallone mentre era lanciato in solitaria.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy