giovedì, 9 Febbraio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoCamposampierese OvestCamposampiero, Centenaro (Lega/LV): "In arrivo il centro per l'impiego"

Camposampiero, Centenaro (Lega/LV): “In arrivo il centro per l’impiego”

Banner edizioni

Centenaro (Lega/LV): “Il centro per l’impiego di Camposampiero sarà una possibilità in più per trovare lavoro grazie ad un approccio più vicino al territorio”.

Comune Camposampiero“A Camposampiero arriverà un nuovo centro per l’impiego, agenzia regionale fondamentale per l’incontro tra domanda e offerta lavorativa. Sorgerà in pieno centro cittadino, sull’area di palazzo Nodari, una struttura non più conforme alle attuali normative edilizie, e che verrà abbattuto. Al posto di palazzo Nodari sorgerà una nuova palazzina destinata appunto ad ospitare il nuovo centro per l’impiego del capoluogo del camposampierese. Un successo per la vasta area padovana e un servizio importante per il territorio con la creazione anche di spazi idonei per l’incontro tra domanda e offerta lavorativa. Finalmente una notizia positiva grazie a Veneto Lavoro, alla Regione del Veneto da cui dipendono i centri del lavoro e al Comune di Camposampiero”.

Ne dà notizia il consigliere regionale Giulio Centenaro (Lega – LV) che spiega come “in seguito all’incremento dell’organico dell’ufficio lavorativo previsto dal Piano straordinario di potenziamento dei centri per l’impiego, fosse necessario trovare una migliore soluzione, più moderna ed adeguata ad ospitare questo tipo di attività, per essere maggiormente vicini alle esigenze del territorio, soprattutto in un periodo di crisi come questa, per cui il lavoro diventa materia fondamentale. Grande supporto lo ha dato il Comune di Camposampiero, in primis il Sindaco Katia Maccarrone, che si è fatta promotrice, assieme alla Regione, per portare questo importante centro per l’impiego nel capoluogo camposampierese”.

“Il Comune mette a disposizione l’area con la volumetria necessaria e il supporto tecnico oltre al restante importo economico – conferma il consigliere regionale –  Il Comune, che avrà un ruolo importante nell’operazione, ha effettuato la stima per la ristrutturazione dell’immobile; Veneto Lavoro, ente strumentale della Regione che ha la direzione, il coordinamento operativo e la gestione del relativo personale dei servizi pubblici per il lavoro, contribuirà, insieme alla fattiva collaborazione del comune di Camposampiero, alla ristrutturazione e ai costi sostenuti per la ristrutturazione dell’immobile denominato ‘Palazzo Nodari’ e, comunque, per un importo fino ad un massimo di € 750.000,00 a valere sui fondi previsti dal Piano straordinario di potenziamento dei CPI, previa stipula di apposito accordo tra le parti, ancora non sottoscritto”.

“Il tutto è ovviamente condizionato alla firma dell’accordo, nella speranza, ma ne siamo certi, che tutto possa filare liscio”, conclude Giulio Centenaro.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Padova

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy