domenica, 4 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeVenezianoChioggiaChioggia, ZTL: al via le procedure di comunicazione delle targhe per gli...

Chioggia, ZTL: al via le procedure di comunicazione delle targhe per gli aventi diritto

Banner edizioni

Chioggia: la Società Servizi Territoriali che si occupa della gestione della parte tecnica della ZTL ha messo a disposizione un ufficio dedicato alle pratiche

In attesa dell’entrata in vigore della Zona a Traffico Limitato in centro storico a Chioggia (prevista per la primavera 2023), per i cittadini aventi diritto è possibile comunicare la targa del proprio veicolo per il rilascio dell’autorizzazione al transito e alla sosta nell’area in questione. La Società Servizi Territoriali che si occupa della gestione della parte tecnica della ZTL ha messo a disposizione un ufficio dedicato alle pratiche. Basterà recarsi in via G. Poli, 1 a Chioggia (palazzine direzione del mercato ittico, lato ovest, primo piano) dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00 e il venerdì dalle 8.30 alle 12.30 per consegnare la documentazione richiesta. Sono attivi anche: un portale, portaleztl.chioggia.org, per consentire di sbrigare le pratiche on line e la mail ztl@sstchioggia.it per chiedere informazioni.

Istituito poi il numero verde 800 761 911 (orari ufficio) al quale poter chiedere tutte le informazioni necessarie.

L’Amministrazione comunale in questo modo intende accompagnare gradualmente i cittadini alla nuova viabilità che entrerà in vigore dalla primavera 2023.

“Abbiamo modificato con delibera di giunta la precedente versione della ZTL proprio per venire incontro alle esigenze dei cittadini – ha detto Mauro Armelao, sindaco di Chioggia -. Si tratta di un processo culturale che riguarda tutti noi. Sarà facile abituarsi, il traffico sarà più ordinato e avremo fatto un gesto che tutela l’ambiente così come stanno facendo tutte le città come la nostra a vocazione turistica e con un centro bellissimo centro storico da salvaguardare. Sottolineo, come ho già detto, che la ZTL partirà nella primavera del prossimo anno. Ora iniziamo esclusivamente con la procedura di registrazione e successiva autorizzazione. Potremo anche valutare il recepimento di eventuali segnalazioni dei cittadini se compatibili con le caratteristiche dell’intervento nella sua globalità, costato 250.000 euro”. 

La richiesta di autorizzazione riguarda per ora solo gli autoveicoli e pertanto ciclomotori e motocicli possono accedere anche senza il nullaosta.

Maggior informazioni sul sito del Comune.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Venezia

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy