mercoledì, 30 Novembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeBreaking NewsPadova sul podio della gara di mobilità sostenibile

Padova sul podio della gara di mobilità sostenibile

Banner edizioni

Padova arriva seconda alla dodicesima edizione del Giretto d’Italia – bike to work 2022. Prima per i mezzi di micromobilità elettrica, superando Milano

Padova arriva seconda alla dodicesima edizione del Giretto d’Italia – bike to work 2022, il campionato nazionale della ciclabilità urbana organizzato da Legambiente, Euromobility e in collaborazione con 36 amministrazioni comunali aderenti all’iniziativa.

Dopo i rilevamenti effettuati nella settimana tra il 16 e il 29 settembre è Milano a totalizzare il maggior numero di spostamenti sostenibili casa-scuola e casa-lavoro in sella alla bicicletta o a bordo di mezzi alternativi di micromobilità elettrica, seguita da Padova, Piacenza, Pesaro e Reggio Emilia.

La classifica delle città per numero assoluto di spostamenti sostenibili vede in testa Milano con 6.020 mezzi (bici e altri mezzi sostenibili) e subito a seguire Padova con 5.703.

L’edizione 2022 rileva ovunque un aumento della circolazione dei mezzi sostenibili a mobilità elettrica (come e-bike, monopattini o segway) e Padova arriva prima in questa categoria con 664 mezzi rilevati, seconda sempre Milano con 602, terza Torino con 543.

Padova di nuovo sul podio per quanto riguarda gli spostamenti sostenibili casa-lavoro e casa-scuola.  –  commenta assessore alla mobilità Andrea RagonaNon solo la seconda posizione per quanto riguarda le biciclette, ma arriva prima per i mezzi di micromobilità elettrica, superando addirittura Milano. Significa da un lato che sempre più persone scelgono di muoversi in modo sostenibile in città, dall’altro che gli investimenti fatti e l’introduzione dei diversi servizi di sharing stanno dando i loro frutti.

Dobbiamo proseguire su questa strada, individuando sempre più incentivi che consentano di rinunciare all’auto e investendo sulle infrastrutture.  –  continua l’Assessore – Nei prossimi mesi sono in programma i cantieri di diverse ciclabili e della Bicipolitana. Ma il nostro obiettivo è quello di lavorare per incentivare la mobilità leggera a 360 gradi: ad esempio stabilizzando ed estendendo la pratica del bike to work già in funzione per i dipendenti comunali in via sperimentale. Padova è sempre più una città ciclabile e i padovani lo dimostrano ogni giorno. Il nostro compito ora è renderla all’altezza e andare avanti in questa direzione”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Padova

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy