domenica, 4 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeSportPadova SportPallavolo Padova, esordio vincente contro Modena

Pallavolo Padova, esordio vincente contro Modena

Banner edizioni

Alla Kione Arena finisce 3-2 per la squadra di coach Cuttini.

Grande prova dei ragazzi di coach Jacopo Cuttini, che battono Modena al termine una partita dalle mille emozioni. Due volte avanti i bianconeri, ma non basta: decisivo il tie break. MVP Takahashi con i suoi 17 punti (57% in attacco) e fondamentale nei momenti decisivi. Primi 2 punti per Padova, che ora si proietta verso un’altra sfida di alto profilo contro Civitanova.
In avvio una Padova aggressiva sfrutta le opportunità e costringe Giani al time out dopo un attacco in diagonale di Asparuhov (8-4). Modena si aggrappa alle bordate di Lagumdzija e Ngapeth e rimane a contatto fino ad agguantare il pari a quota 15. Stavolta è Cuttini a fermare il gioco. Gli ospiti provano a scappare, ma una grande diagonale di Takahashi impatta sul 21-21. Nel finale funziona il tandem Asparuhov – Takahashi (24-22), ma è Saitta con un attacco di seconda a chiudere a favore dei bianconeri il primo parziale.
Nel secondo set gli ospiti scappano fin dalle prime battute, riuscendo sempre a mantenere un vantaggio rassicurante. Sul 18-12 a favore di Modena coach Cuttini fa esordire Guzzo e Gardini, ma la musica non cambia e i canarini tengono sotto controllo il parziale fino al definitivo 25-16, scaturito da un attacco in pipe di Rinaldi.
I bianconeri riprendono a giocare come avevano iniziato la gara, con buone risposte in difesa e a muro e raggiungono il massimo vantaggio (15-10) e Giani ferma il gioco. La risposta di Modena non si fa attendere: un gran turno al servizio di Rinaldi (condito da 2 ace) rimette tutto in equilibrio (-1). I padroni di casa rimettono la freccia con una serie di vincenti di Takahashi e Petkovic (23-16) e riescono ad incassare la terza frazione (25-17).
Nel quarto parziale la pressione degli ospiti mette in difficoltà i ragazzi di Cuttini, che chiama time out sul -4 (2-6). Padova tiene, Saitta smista bene il gioco sfruttando tutti i suoi schiacciatori (17-18), ma un attacco sbagliato da Petkovic impone al coach bianconero il secondo time out (17-20). Il muro di Crosato rimette tutto in discussione, ma in un finale tiratissimo la spunta Modena (23-25).
Nel corso del tiebreak il muro patavino si fa sentire (8-3) e Giani interrompe il match. I gialloblù premono, il muro di Stankovic e il successivo mani out rimettono il set in parità (9-9). I bianconeri guadagno tre match point e con Petkovic fanno esplodere la Kioene Arena: 15-11 definitivo e primi punti in tasca per la nuova Pallavolo Padova.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy