domenica, 29 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeBreaking NewsRovigo, Guardia di Finanza sequestra 21 tonnellate di alimenti non sicuri

Rovigo, Guardia di Finanza sequestra 21 tonnellate di alimenti non sicuri

Banner edizioni

Zaia: “La guardia non va mai abbassata: il sequestro di un carico del valore di almeno 200mila euro ne è la testimonianza”

Blocco per un tir carico di alimenti non sicuri. E’ una delle importanti attività che ha compiuto nella mattina di oggi la Guardia di Finanza di Rovigo per la tutela della salute pubblica.

Nei giorni scorsi infatti era stata intensificata l’attività di controllo su strada disposta dal Comando Provinciale dei finanzieri, approntando un piano straordinario di controlli che ha interessato proprio il transito dei mezzi di trasporto commerciali e non in tutte le strade più importanti della provincia.Ed è proprio in uno di questi controlli sulla Romea che è stato fermato un tir proveniente dall’Est dell’Europa, con targa rumena, che aveva nel suo carico prodotti alimentari di vario genere ed etichettati in maniera non conforme alle norme. Il carico era destinato a un’azienda italiana specializzata nel commercio di prodotti alimentari nel centro dell’Italia. Il carico, di ben 21 tonnellate, è stato dunque sequestrato.

“Le certificazioni e le etichettature non solo attestano la garanzia di quello che acquistiamo negli scaffali dei negozi, ma anche la qualità del cibo che mettiamo in tavola. Da sempre ci battiamo per la legalità, perché abusivismo e contraffazione mettono a rischio non solo la sicurezza e la salute dei consumatori, ma danneggiano anche le aziende che operano seriamente nel rispetto delle regole. Ancora una volta il presidio costante delle nostre forze dell’ordine ha permesso di sventare una catena del falso, tutelando sia i produttori sia i consumatori. La guardia non va mai abbassata: il sequestro di un carico del valore di almeno 200mila euro ne è la testimonianza”. Così il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, si è congratulato per l’intervento della Guardia di Finanza di Rovigo.

“In questo momento storico, con rincari su materie prime, luce e gas, l’attenzione verso le nostre imprese deve continuare ad essere massima – aggiunge l’assessore regionale all’Agricoltura, Federico Caner -. Bisogna dare sostegno a tutto il comparto agroalimentare, tutelando la filiera di sicura e certificata provenienza. Non possiamo accettare che prodotti made in Italy, ambasciatori del nostro territorio, vengano commercializzati creando concorrenza sleale e mettendo a repentaglio la salute di chi li acquista. Ringrazio le Fiamme Gialle per il sequestro lungo la statale Romea, che contribuisce a tutelare l’autenticità, la conformità e la garanzia di quello che acquistiamo”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Rovigo

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy