domenica, 29 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoTerme EuganeeAbano Terme salute mentale: successo per la mostra ''Incontri''

Abano Terme salute mentale: successo per la mostra ”Incontri”

Banner edizioni

“Incontri”: l’arte ad Abano Terme per superare il pregiudizio verso ciò che non conosciamo

Si è tenuta al Crc Anima e Musica di via Donati, ad Abano, la mostra “Incontri”, promossa dai servizi per la salute mentale della Cooperativa Sociale Nuova Idea. “Attraverso un percorso artistico, scopriamo che l’incontro e il racconto possono essere la chiave per superare il pregiudizio nei confronti di ciò che non conosciamo” spiega la presidente della coop Claudia Belpiano.

L’incontro – osserva – che dalla conoscenza di noi stessi può avvicinarsi all’altro, pone le basi di una società inclusiva, nella quale nessuno viene lasciato solo”.
La mostra si sviluppava lungo un percorso di quattro progetti realizzati in un fare condiviso fra utenti, educatori e collaboratori esterni: scrittura espressiva, cornice, anima di cooperativa e Sillabario.
Progetti attraverso i quali il visitatore è accompagnato in una riflessione sulla dimensione dell’incontro con noi, con l’altro e con la società”, dice ancora la Belpiano. “Gli elaborati sono il frutto del lavoro dei 37 ragazzi, tutti maggiorenni, dei due centri diurni e dei loro laboratori”.

Il primo riguarda la scrittura espressiva. “Tecnica con la quale si entra in contatto con la parte interiore con degli input che arrivano dall’esterno”, spiega ancora la presidente. “Si trasferisce con questi elaborati all’altro ciò che fa parte del nostro mondo interiore”.

Il secondo è “cornice”. “Si sfrutta un’altra tecnica di scrittura espressiva, che è stata portata avanti in biblioteca ad Abano attraverso incontri tra i ragazzi e i soggetti fruitori”. Spazio poi anche ad alcune foto. “Rappresentano esperienze di body painting che ha riguardato anche operatori e famigliari. È un’altra tecnica espressiva che è stata condotta dall’artista Sara Barcaro e dal fotografo Olivato”, prosegue la Belpiano, introducendo anche il quarto e ultimo percorso, il Sillabario. “È il frutto del lavoro di due anni. Ad ogni lettera dell’alfabeto si narra un’esperienza condotta da 12 persone che l’hanno elaborato”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le più lette

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy