domenica, 4 Dicembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeVicentinoBassanoBassano del Grappa, 50mila euro per le società sportive

Bassano del Grappa, 50mila euro per le società sportive

Banner edizioni

Un premio per le società sportive di Bassano del Grappa che avvicinano giovani e disabili allo sport: 50mila euro

Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Bassano del Grappa premia le società
sportive che, attraverso la presenza di un settore giovanile, hanno contribuito ad avvicinare i ragazzi e le persone disabili alla pratica di una disciplina sportiva.
Un fondo di 50mila euro sarà ripartito tra le società sportive bassanesi o del comprensorio,
purché utilizzatrici di impianti sportivi cittadini, che nel corso della stagione sportiva 2021/2022 hanno iscritto atleti residenti a Bassano del Grappa di età inferiore ai 16 anni o disabili.

Il fondo sarà ripartito numericamente tra i vari richiedenti in relazione al numero di società che presenteranno domanda e al numero di atleti iscritti che rispondono ai criteri di residenza, età e condizione fissate, i quali dovranno essere riportati in un apposito elenco di nominativi.

“Questa iniziativa – commenta l’assessore allo Sport, Mariano Scottonnasce dalla
consapevolezza crescente sull’importanza dell’attività fisica che, a prescindere dalle capacità di ognuno, favorisce uno stile di vita sano allontanando i giovani da dipendenze e comportamenti a rischio, oltre che a favorire l’educazione e la socialità. È pertanto molto importante per noi sostenere i settori giovanili delle società sportive, soprattutto per quelle fasce di età dove lo sport viene vissuto non tanto per un “risultato” ma come attività legata al gioco e all’aggregazione; un’attività capace di valorizzare le diverse capacità, le diverse motivazioni, le differenze di età e di sesso, il diverso modo in cui tutti possono incontrarsi, integrarsi, conoscersi. Non ultima l’integrazione che avviene tra ragazzi e atleti diversamente abili con ragazzi ed atleti normodotati, come avviene nel baskin, nella psicomotricità o nell’atletica integrata, dove ai ragazzi disabili viene permesso di apprezzare le ricchezze e le capacità che la diversità porta con sé”.

Il nuovo contributo fa seguito al recente stanziamento di 45mila euro, a disposizione delle
società che gestiscono impianti comunali, per sostenere l’incremento del costo delle utenze gas ed energia elettrica. “In un momento così difficile – conclude l’assessoreil nostro impegno è di continuare a supportare, con ogni forza e tutte le risorse a disposizione, lo sport e le società che seguono la crescita dei nostri ragazzi”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Treviso

Banner edizioni
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy