mercoledì, 8 Febbraio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeSportCalcio C, il Vicenza fa suo il derby con l’Arzignano

Calcio C, il Vicenza fa suo il derby con l’Arzignano

Banner edizioni

Al Dal Molin è finita 1-0: decisivo il gol di Dalmonte a 20’ dal termine. Arzignano in 10 per tutto il secondo tempo.

La squadra allenata da Modesto supera, grazie ad un gol nella ripresa di Dalmonte, l’Arzignano nel derby tutto vicentino, considerata la designazione arbitrale di Andrea Bordin della sezione di Bassano del Grappa. Una vittoria che consente all’ambiziosa formazione di patron Renzo Rosso di rimanere nel gruppone delle prime a 4 punti dalla capolista Pordenone. Per il gioco, meglio rimandare alla partita di giovedì quando il Lane giocherà in trasferta a Trento.
L’Arzignano deve recitare il mea culpa, anzi, Piana deve recitare il mea culpa: ammonito al 38’ per un fallo su Rolfini il giocatore dell’Arzignano pronti via nel secondo tempo, dopo aver bisticciato con il pallone, ha  commesso un altro fallo su Rolfini, giudicato dall’insufficiente Bordin da ammonizione. Arzignano che, quindi, ha  giocato per tutta la ripresa con un uomo in meno, ma l’inferiorità numerica non si è notata, merito della buona organizzazione tattica di mister Bianchini. A tirar fuori dalle castagne il Lane Dalmonte al minuto 73’ che dopo una precisa sponda con Rolfini ha calciato, bene, battendo Saio. Confusione nel finale, che l’Arzignano che  recrimina per un, presunto, fallo su Antoniazzi in area del Vicenza.
Arzignano che giovedì 1 dicembre ospiterà al Dal Molin la Pro Vercelli.
Queste le dichiarazioni dei protagonisti. “Sono molto contento perché è stato un goal fondamentale per la vittoria, ha detto l’autore del gol decisivo Dalmonte, siamo stati bravi a sfruttare nel secondo tempo l’uomo in più, siamo riusciti a muovere bene la palla. L’azione del goal? Siamo stati bravi tutti, perché comunque ho dato una palla a Rolfini da scaricare e l’ha scaricata benissimo, poi la palla l’ho calciata nell’angolino e sono contento.” Arzignano? “Ce lo aspettavamo così, il primo tempo abbiamo magari trovato qualche difficoltà, perché comunque non è facile, nel secondo tempo siamo stati bravi secondo me a sfruttare la superiorità e li abbiamo messi in difficoltà. Loro si sono comportati bene, però giocare fuori casa è diverso rispetto al giocare in casa. Bisogna sbloccare le gare, poi dopo se si riesce a sbloccarla subito, cambia tutto, però l’importante era portare a casa questi 3 punti, perché ci permettono di andare avanti.”
Ai microfoni di RaiSport queste le parole di mister Bianchini tecnico dell’Arzignano. “Abbiamo fatto una buona partita, mi dispiace tanto per il risultato negativo, mi dispiace soprattutto per i ragazzi per quello che hanno fatto. L’espulsione è stata decisiva, una nostra ingenuità grave. L’episodio sul rigore? “Non commento le decisioni arbitrali”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy