domenica, 29 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoCamposampierese OvestCampodarsego: a Diego Rossetto il premio “Testimone del nostro tempo”

Campodarsego: a Diego Rossetto il premio “Testimone del nostro tempo”

Banner edizioni

L’artista di Campodarsego Diego Rossetto, classe 1989, è stato premiato come eccellenza culturale al Galà della Cultura “Testimoni del nostro tempo”

Diego Rossetto con l’assessore Fabio Marzaro

A decretarlo è stata la giuria del Tavolo della Cultura della Federazione dei Comuni composto da assessori e consiglieridelegati alla Cultura con questa motivazione: “Per aver interpretato con sensibilità e restituito con bravura, attraverso la magia del canto, la sete di cultura e arte innata  nell’essere umano”.

Rossetto ha ricevuto il premio dalle mani dell’assessore alla Cultura del Comune di Campodarsego, Fabio Marzaro che presiede il Tavolo. “È un prestigioso riconoscimento – è stato il commento dell’artista–. È un onore per me ricevere questo premio dal Comune che mi ha visto nascere e crescere come artista”. 

Laureatosi in canto lirico al Conservatorio di musica “B. Marcello” di Venezia, Rossetto inizia giovanissimo lo studio del pianoforte avvicinandosi anche al mondo del canto,partecipando a produzioni in diversi cori di voci bianche. Prende parte al CoroPolifonico di Campodarsego. Inizia il suo percorso teatrale al Teatro Olimpico di Vicenza interpretando ilCommissario di polizia nell’opera “Signor Bruschino” di Rossini ed è Gastone ne “La traviata” di Verdi, al forte di San Briccio(Lavagno), al Teatro Mario Del Monaco di Treviso, al Teatro Comunale di Ferrara, al TeatroSociale di Rovigo e al Teatro Antico di Taormina.Al Teatro Olimpico di Vicenza incide la “Petite messe solennelle” di Rossini con la casadiscografica “Velut Luna”. È tenore solista nella “Messa di gloria RV588” di Vivaldi e nella “Messadi gloria in Fa Maggiore” di Mascagni. Tra il 2015 e il 2017 è stato impegnato in varie produzioni corali: “Messa da requiem” di Verdi,”L’italiana in Algeri” di Rossini, “Ratto dal serraglio” di Mozart, “Lucia di Lammermoor” diDonizetti, “Passione secondo Matteo” di Bach e infine “Messa da requiem” di Cherubini, eseguiterispettivamente a Treviso, Ferrara, Rovigo, Verona, Venezia e Pieve di Cadore.

Nel 2019 fonda un gruppo corale, il MusicEarVox, che unisce cantantidalle province di Padova, Treviso e Venezia, specializzato nel repertorio sacro e operistico, con cui harealizzato, in forma di concerto con gruppo strumentale, la “Messa di gloria in fa maggiore” diMascagni.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Padova

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy