mercoledì, 8 Febbraio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeVenezianoChioggiaChioggia, al via i lavori di risistemazione dei marciapiedi di via Togliatti

Chioggia, al via i lavori di risistemazione dei marciapiedi di via Togliatti

Banner edizioni

”Nell’ottica della risistemazione dei marciapiedi di Chioggia si consiglia l’abbattimento di tutti i soggetti di pioppo presenti”

Al via i lavori di manutenzione del marciapiede di via Palmiro Togliatti a Borgo San Giovanni, per il tratto dal Palazzetto sino a via Aldo Moro. Si tratta di un marciapiede percorso quotidianamente dagli studenti dell’Istituto Comprensivo Chioggia 3 e del Liceo, un tratto che oggi versa in uno stato di dissesto sul quale l’Amministrazione ha ritenuto indispensabile intervenire.

“L’Amministrazione – ha detto Elisabetta Griso, Assessore ai Lavori Pubblici e all’Edilizia scolastica – presta attenzione ai luoghi di istruzione, educazione e svago. Attuare un intervento simile vuol dire agevolare gli studenti, chi si trova a passeggiare su quel tratto di strada diretto magari al Lusenzo, al parco pubblico o alla palestra della zona, frequentata anche da associazioni sportive”.

“Era giusto intervenire nel quartiere importante di Borgo San Giovanni – ha aggiunto Mauro Armelao, sindaco di Chioggia – che in tanti anni non ha mai visto manutenzioni. Per l’Amministrazione tutto il territorio è importante. In particolare lungo la strada attenzionata dai lavori verranno piantati nuovi alberi ma adesso la priorità è mettere in sicurezza il marciapiede in modo che bambini, anziani e le persone con disabilità possano transitare tranquillamente. Così come già fatto in viale Veneto, tanto che adesso molti anziani mi fermano per ringraziarmi dei lavori che abbiamo fatto lungo quei marciapiedi. Inoltre, sempre per il quartiere di Borgo San Giovanni, vogliamo lavorare ad un progetto organico di riqualificazione che coinvolga la zona e che preveda interventi a lotti in base alle risorse disponibili”.

Il lavoro “sotterraneo” degli alberi

Da anni il tratto di marciapiede in questione è in dissesto anche a causa del “lavoro” sotterraneo delle radici degli alberi che, oltre a sollevare il manto stradale hanno anche danneggiato il sistema fognario, creando non pochi disagi. Si tratta tra l’altro di piante in alcuni casi già morte o in profonda sofferenza tanto che l’ufficio lavori pubblici ha fatto fare una perizia da un agronomo per avere un quadro completo della situazione.

Lo studio, condotto dal dott. Agr. Daniele Guarino e concluso con una relazione datata 23 settembre 2022, ha evidenziato che: “Le verifiche effettuate sugli esemplari arborei denotano uno stato complessivo scadente con numerosi soggetti deperiti ed altri in deperimento irreversibile e alcune situazioni di instabilità causata da agenti patogeni come i funghi xilofagi di cui si è trattato nei paragrafi precedenti. Inoltre appare evidente come i danni che le piante stanno causando ai sottoservizi ed ai manufatti come cordoli e pavimentazione siano dovuti ad errate scelte progettuali effettuate in passato che hanno portato ad avere un sito di impianto non idoneo. Nell’ottica della risistemazione dei marciapiedi e dei manufatti si consiglia pertanto l’abbattimento di tutti i soggetti di pioppo presenti e la loro sostituzione con individui di altra specie che maggiormente si adatti al contesto”.

Alla luce di queste conclusioni gli uffici competenti stanno facendo delle riflessioni proprio in vista dell’inizio dei lavori. In occasione del rifacimento del marciapiede si procederà anche alla realizzazione di rampe di accesso per facilitare l’accesso di carrozzine.
I lavori verranno eseguiti dalla ditta Eredi Grandi Venerino S.A.S. di Porto Viro, specializzata in lavori stradali. L’impegno economico del Comune è pari a 120mila euro.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Venezia

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy