martedì, 31 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeBreaking NewsFurto in un'autofficina di Castelfranco: arrestato uno dei tre ladri

Furto in un’autofficina di Castelfranco: arrestato uno dei tre ladri

Banner edizioni

I Carabinieri di Castelfranco hanno arrestato un pregiudicato 39enne, mentre i due complici hanno fatto perdere le loro tracce tra i campi.

Nella tarda serata di ieri, 28 novembre, nella zona artigianale di Castelfranco Veneto, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato un pregiudicato romeno 39enne, senza fissa dimora, in flagranza di furto aggravato.

La dinamica

Alle ore 22 circa, i Carabinieri, avvisati dal proprietario di un’autofficina riguardo all’attivazione del sistema di allarme, si sono precipitati sul posto riuscendo a intercettare un’autovettura Alfa Romeo 159 con tre soggetti a bordo, appena rubata dall’interno dell’officina dove era stato manomesso il cancello carraio e sfondata una vetratata perimetrale.

Alla vista dei militari, i tre malviventi si sono dati alla fuga a forte velocità in direzione della S.R. 53, inseguiti dell’equipaggio Radiomobile, coadiuvato da altre tre pattuglie dell’Arma occorse in ausilio.

Vistisi braccati, i malviventi hanno abbandonato l’auto, proseguendo la fuga a piedi.

La pronta reazione dei Carabinieri ha permesso di bloccare uno dei tre soggetti, che aveva nel frattempo scavalcato la rete di recinzione di alcuni terreni attigui, mentre i due complici hanno fatto perdere le loro tracce tra i campi.

Fermato e arrestato uno dei tre ladri

Sottoposto a perquisizione, l’indagato è stato trovato in possesso di numerosi strumenti da scasso, una torcia e una radio ricetrasmittente.

Arrestato e condotto presso gli uffici della Compagnia castellana, a conclusione degli accertamenti identificativi, è emerso che, con altre generalità, il soggetto era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Asti, con cui gli era stata applicata la pena di due anni di reclusione, per reati di furto in abitazione e furto aggravato, commessi nel 2016 nelle province di Torino e Cuneo, attraverso la “cannibalizzazione” di autovetture di grossa cilindrata, a cui aveva sottratto varia componentistica.

Il pregiudicato, che in ragione dei suoi precedenti penali, si ritiene abbia rubato anche l’autovettura dall’officina di Castelfranco Veneto per analoghe finalità, è stato associato al carcere.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Treviso

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy