domenica, 29 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomePadovanoBassa PadovanaMonselice, promozione turistica: è di nuovo polemica ai piedi della Rocca

Monselice, promozione turistica: è di nuovo polemica ai piedi della Rocca

Banner edizioni

La lista Siamo Monselice: ”Torniamo a insistere per una programmazione di promozione turistica più aperta e di più alto livello”

Dopo “Incoming Veneto” le scelte della Giunta Bedin in fatto di promozione turistica sono nuovamente sotto la lente di ingrandimento. Critiche sulle modalità dell’amministrazione da parte di Silvia Muttoni e Siamo Monselice.

“L’anno delle occasioni mancate”: così il consigliere Silvia Muttoni e il gruppo Siamo Monselice commentano le decisioni della Giunta Bedin nell’ambito della promozione turistica. Un argomento tutt’altro che nuovo ai piedi della Rocca. Già nei mesi scorsi, infatti, la questione era stata portata sul tavolo delle discussioni in occasione dell’evento “Incoming Veneto” di fine marzo. La decisione dell’amministrazione di investire 15 mila euro in questo workshop turistico aveva sollevato le polemiche e la perplessità delle minoranze.

Particolarmente critica verso la scelta della Giunta Bedin era stata proprio Silvia Muttoni convinta che un evento di questo tipo non sarebbe stato in grado di promuovere in maniera adeguata Monselice e il territorio dei Colli Euganei di cui la città fa parte. La realizzazione in proprio e la mancata apertura verso l’esterno, infatti, rappresentavano per il consigliere di Siamo Monselice due modalità poco costruttive e funzionali di fare promozione turistica. Modalità che, però, si sono ripresentate a distanza di alcuni mesi e che hanno riacceso le discussioni.

La nuova opportunità persa, secondo la Muttoni, è la recente Ttg Travel Experience di Rimini, manifestazione dedicata alla promozione del turismo mondiale in Italia e alla commercializzazione dell’offerta turistica italiana nel mondo. “Monselice e I Colli Euganei non erano presenti, né rappresentati” hanno sottolineato in una nota “L’Assessore al Turismo, Francesca Fama, continua a privilegiare i piccoli eventi a livello comunale”.

Esempio recente, secondo Muttoni, è l’educational tour organizzato dalla Pro Loco con la collaborazione di PromoNu e che ha gli operatori del settore turistico impegnati in una tre giorni alla scoperta di Monselice e delle località termali limitrofe.

“Queste iniziative, però, hanno costi molto più alti della partecipazione a saloni ed expo nazionali ed internazionali e un ritorno in termini promozionali ovviamente decisamente inferiore” hanno concluso da Siamo Monselice “torniamo, dunque, ad insistere per una programmazione più aperta e di più alto livello”.

Martina Toso

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Padova

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy