lunedì, 15 Aprile 2024
HomeVenezianoCavarzereBoscochiaro, Pasquali: “Mettere in sicurezza la strada arginale dell’Adige”

Boscochiaro, Pasquali: “Mettere in sicurezza la strada arginale dell’Adige”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Recentemente nella frazione di Cavarzere Mattia Moretto, 40 anni, è rimasto vittima di un incidente proprio lungo l’argine dell’Adige.

Emanuele Pasquali

Nelle ultime settimane la comunità di Boscochiaro è stata toccata da una grande tragedia. Lo scorso 20 novembre, infatti, Mattia Moretto, 40 anni, è rimasto vittima di un incidente lungo l’argine dell’Adige. Lascia la moglie e due figli. Una vicenda che ha riportato al centro il tema della sicurezza stradale e che ha spinto il consigliere di maggioranza Emanuele Pasquali a prendere posizione chiedendo all’amministrazione come intenda tutelare chi ogni giorno percorre le strade cittadine.

Pasquali chiede in particolare “se è previsto uno stanziamento economico straordinario per l’installazione di un guardrail che funga da protezione e sicurezza per tutti gli utenti della strada arginale comunale”. In più, chiede se la giunta intenda “intervenire tempestivamente e porre in atto tutti gli interventi che rendano suddetta arteria minimamente sicura per scongiurare tragedie che in questi anni hanno più volte sconvolto famiglie e comunità locali”.

Pasquali ricorda infatti che “la strada arginale dell’Adige è in molti punti sprovvista di guardrail protettivi e che per di più ha un manto stradale ormai vetusto e assai pericoloso in condizioni meteo avverse”. Inoltre, sottolinea il consigliere, “la segnaletica orizzontale è pressoché assente e poco visibile per gli automobilisti che percorrono l’arteria stradale”. Infine, “in alcuni punti la circolazione stradale è ostacolata da rami di alberi che invadono la carreggiata impedendo una visibilità adeguata al senso di marcia”. Da qui la richiesta di un rapido intervento. (g.g.)