sabato, 30 Settembre 2023
 
HomePadovanoPadova SudAlbignasego: stanziati contributi per i pendolari del trasporto pubblico locale

Albignasego: stanziati contributi per i pendolari del trasporto pubblico locale

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Il sindaco Giacinti e l’assessore Franco: “Nonostante le difficoltà, i nostri sforzi sono continuamente rivolti a chi ha bisogno”

C’è tempo fino al 31 marzo per presentare richiesta di contributo al Comune di Albignasego, per l’utilizzo del trasporto pubblico. Il contributo che il Comune mette a disposizione è quello “storicamente” individuato, ma a essere cambiata da settembre 2021, è la modalità attraverso la quale i residenti ad Albignasego che ne hanno diritto, lo possono ottenere.

Con l’obiettivo di continuare a favorire l’utilizzo del trasporto pubblico alle fasce più deboli della cittadinanza, l’Amministrazione comunale ha approvato delle agevolazioni a favore dei cittadini residenti in Albignasego, che utilizzano – appunto – i mezzi pubblici. “Possono ottenere il rimborso previsto, i nostri cittadini che appartengono ad alcune fasce di popolazione identificate come deboli – commenta Anna Franco, assessore alle Politiche Sociali -: tra i requisiti necessari, oltre alla residenza nel nostro Comune e il possesso di un abbonamento Busitalia trimestrale o annuale emesso a partire da settembre 2021, variano a seconda della fascia d’esenzione e i rimborsi arrivano in alcuni casi quasi a coprire il costo dell’abbonamento”.

Il contributo è destinato a pensionati sociali, portatori di handicap, mutilati e invalidi (di guerra, vittime civili, per servizio e lavoro), ma anche a pensionati con trattamento di vecchiaia che rispondano a parametri di pensione/reddito determinati. I cittadini in possesso dei requisiti possono presentare domanda utilizzando il modulo pubblicato nel sito del Comune nella sezione “notizie”. Informazioni e indicazioni precise possono essere richieste agli uffici comunali di riferimento.

“Nonostante le difficoltà a cui andiamo incontro, alcune causate dalla difficile congiuntura politica internazionale le cui conseguenze si abbattono anche sui conti del Comune, i nostri sforzi sono continuamente rivolti a chi ha bisogno. Chi è in difficoltà, come chi ha una famiglia e vive nell’incertezza di riuscire a far quadrare i propri conti sono i soggetti che questa Amministrazione ha come priorità. E le iniziative sono continue: raccolte di generi alimentari, collaborazioni con le associazioni di volontariato fra cui anche le Croce Rossa che due volte la settimana distribuisce generi presso il municipio, bonus energia, agevolazioni tariffarie sono solo alcune delle azioni che impegnano l’Amministrazione affinché nessuno rimanga indietro”, conclude il sindaco Filippo Giacinti. (C.C.)

 
 
 

Le più lette