venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomeSportBasket Woman, Schio batte Ragusa 89-72

Basket Woman, Schio batte Ragusa 89-72

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Al Palaromare gara effervescente. Accoglienza particolare a Francesca Dotto ex capitana scledense

La ex Francesca Dotto col patron del Famila Schio Marcello Cestato

Al PalaRomare Schio e Ragusa hanno dato spettacolo con una gara effervescente, dall’alto punteggio e decisa solo nell’ultimo quarto. Il Famila Wuber si impone 89-72 guidato in attacco da una straripante Mabrey (seconda partita consecutiva da 30 punti) e da una cinica Howard (21 punti per lei), ma sostenuto da una squadra compatta e solida in ogni lato del campo.
Che sarebbe stata una serata speciale lo si intuiva già dal pregara nel quale Francesca Dotto ha ricevuto un’accoglienza da brividi dalle sue ex compagne, dalla società e dai tifosi orange: un momento commovente che ha profondamente emozionato l’ex capitana scledense.
Che sarebbe stata una serata speciale lo si è poi continuato a vedere in campo, sin dalla palla a due con un elegante gesto tecnico di Howard ad appoggiare il primo canestro della gara. Gli attacchi si dimostrano estremamente precisi ed il punteggio sale velocemente: Hampton e Mabrey si rispondono dall’arco ma è la tripla di Howard del 19-8 a costringere coach Lardo al timeout e a rimescolare le carte. Attura ripaga con la stessa moneta mentre Vitola, persa in marcatura da Zahui, prima colpisce dalla distanza poi appoggia sulla sirena il canestro del 24-21.
Ostarello e Dotto firmano il sorpasso ma Schio risponde con un immediato parziale di 6-0 dalla panchina: Zahui, Sottana, Bestagno. Al 13’ ad un molto nervoso Lardo viene fischiato fallo tecnico ma le orange non riescono a scrollarsi di dosso le avversarie. La partita diventa improvvisamente nervosa e spezzettata da tanti fischi arbitrali che rompono il ritmo del match. Il finale di quarto, però, è stupefacente: 4 triple su 5 possessi e Famila che vola negli spogliatoi sul 49-43.
Mabrey e Hampton riaccendono subito la sfida dall’arco al rientro in campo mentre continuano a piovere triple sul parquet: a segno ancora Verona, Howard e Hampton che tramutano in oro i possessi riciclati dalle compagne. Poi la Rookie of the Year piazza due giocate difensive clamorose per due facili contropiedi che valgono il 69-57. Ma anche Vitola è caldissima: la lettone segna gli ultimi 6 punti siciliani per il 73-63 del 30’.
L’equilibrio si spezza ad inizio ultimo quarto: parziale orange di 9-2 in 3’ minuti condotto da Sottana e Ndour e massimo vantaggio sul +17. Schio fa qualche passaggio a vuoto e spreca qualche possesso così la tripla di Juskaite vale il -12 che potrebbe rimettere in corsa le ospiti a 3 minuti dalla fine. Ma la spinta iblea finisce e allora Keys e Howard possono mettere il sigillo definitivo con i punti che valgono l’89-72 finale. Parziali e roster: 
Famila Wuber Schio – Passalacqua Ragusa 89-72 (24-21, 49-43, 73-63)
Famila Wuber Schio: Mabrey 30, Bestagno 3, Sottana 10, Verona 10, Howard 21, Crippa 0, Keys 2, Penna 0, Zahui 4, Ndour 9
Passalacqua Ragusa: Juskaite 8, Romeo 8, Consolini 0, Olodo 0, Dotto 2, Hampton 15, Vitola 13, Attura 10, Ostarello 2, Anigwe 14

 
 
 

Le più lette