venerdì, 24 Marzo 2023

Banner edizioni
HomeBreaking NewsCadoneghe: salvarono un ragazzo dal suicidio, premiati i due carabinieri

Cadoneghe: salvarono un ragazzo dal suicidio, premiati i due carabinieri

Banner edizioni

L’episodio era accaduto tra il 24 e il 25 novembre quando i due carabinieri avevano notato un giovane che si muoveva in maniera anomala sul parapetto della passerella Benetti

Il momento della premiazione del brigadiere Generoso Calabrese
Il momento della premiazione del brigadiere Generoso Calabrese

Sono stati premiati in municipio a Cadoneghe i due carabinieri che hanno salvato un ragazzo che in un momento di sconforto rischiava di mettere in atto un gesto senza ritorno. Durante una cerimonia  in municipio, il sindaco Marco Schiesaro ha consegnato gli attestati al brigadiere Generoso Calabrese, 47 anni e al carabiniere Ruben Torchiano di 22 anni. Al posto di quest’ultimo, che non ha potuto partecipare, ha ritirato il ricordo il comandante di stazione di Cadoneghe, maresciallo Fabrizio Donati.

L’episodio era accaduto tra il 24 e il 25 novembre quando i due carabinieri, impegnati in pattuglia, avevano notato un giovane che si muoveva in maniera anomala sul parapetto della passerella Benetti, già teatro della morte di due giovani su cui sta indagando la Procura. I militari con grande professionalità e spirito di servizio hanno imbastito un dialogo amichevole con il ragazzo e alla fine sono riusciti a portarlo in salvo. Di questa azione “che di fatto non fa rumore, ma riempie l’animo umano” si è detto orgoglioso il sindaco Schiesaro.

Nicoletta Masetto

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Padova

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy