martedì, 31 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeVicentinoVicenza"C'è un lavoro da completare": Rucco ufficializza la ricandidatura a sindaco

“C’è un lavoro da completare”: Rucco ufficializza la ricandidatura a sindaco

Banner edizioni

Sul tavolo i progetti “per la rinascita di Vicenza” da attuare, a partire da Campo Marzo

Il sindaco Francesco Rucco assieme alla moglie Ilaria Gusella che lo accompagnava al momento dell’annuncio della candidatura

Il sindaco Rucco ha ufficializzato la sua candidatura  alle amministrative di primavera. Per l’annuncio ha scelto un luogo significativo, Campo Marzo. Ha motivato la sua decisione, maturata nelle ultime settimane ha precisato, spiegando che “c’è un lavoro da completare a Vicenza, i progetti per la rinascita della città”.

E, non a caso, l’annuncio Rucco l’ha dato durante un sopralluogo informale proprio a Campo Marzo, presentandosi assieme alla moglie Ilaria Gusella. Proprio sulla riqualificazione del grande parco, la sua amministrazione ha approvato un articolato progetto che, tra fondi propri e quelli del Pnrr, prevede una spesa di sette milioni di euro.

Con il suo annuncio, Rucco mette fine a mesi di domande, indiscrezioni e congetture. Il sindaco si presenta come civico, e come nel 2018 sta preparando una sua lista, ma può contare sull’appoggio del centrodestra: Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia.

Per ora, quindi, Rucco è il secondo candidato alle amministrative, dopo che Giacomo Possamai aveva sciolto la riserva un paio di settimane fa, puntando anche lui su una lista civica sostenuta da un’alleanza di centrosinistra.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime notizie della provincia di Vicenza

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy