martedì, 31 Gennaio 2023

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

Banner edizioni
HomeAppuntamentiGiornata della Memoria, Tribano ricorda la Shoah con vari eventi

Giornata della Memoria, Tribano ricorda la Shoah con vari eventi

Banner edizioni

A Tribano per la Giornata della Memoria 2023 un doppio appuntamento per gli studenti e un reading musicale per tutti.

Tribano commemora, come ogni anno il 27 gennaio, la Shoah. La Biblioteca Comunale con l’Istituto Comprensivo “Don Paolo Galliero” presentano un doppio appuntamento che coinvolge gli studenti.  Aperto alla cittadinanza è invece il reading musicale tratto dal libro “Il Pane Perduto” di Edith Bruck.

Tribano commemora, come ogni anno il 27 gennaio, la Shoah, lo sterminio del popolo ebraico per mano dei nazisti durante la seconda guerra mondiale che costò la vita a circa sei milioni di persone, con tre eventi dedicati, due riservati alle scuole e uno aperto al pubblico.

La Biblioteca Comunale con l’Istituto Comprensivo “Don Paolo Galliero” presentano un doppio appuntamento che coinvolge gli studenti: giovedì 26 gennaio alle ore 9.50, si terrà il laboratorio di lettura scenica tenuto da Cristina Sturaro che presenterà dei brani scelti da “Il Diario di Anna Frank” che coinvolgerà i ragazzi delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria; venerdì 27 gennaio alle ore 9,45 si terrà un incontro con i ragazzi delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado ai quali verrà regalato il libro “L’ Amico Ritrovato” di Fred Uhlman e si  approfondiranno i motivi del fare Memoria e la necessità del coinvolgimento dei giovani.

Venerdì 27 gennaio alle ore 21.00, infine, si terrà un reading musicale, aperto alla cittadinanza, tratto dal libro “Il Pane Perduto “di Edith Bruck.

Si tratta di una lettura scenica eseguita da Margherita Stevanato con l’accompagnamento musicale di Alessandro Fagiuoli.

“Edith BrucK nelle ultime pagine del suo libro dedica una lettera a Dio e a lui chiede la memoria, definendola il suo pane quotidiano. Chiede di non essere lasciata al buio per poter illuminare ancora qualche coscienza – spiega l’attrice Margherita Stevanato. É per questo che proponiamo queste pagine perché la memoria è l’unico mezzo che abbiamo per far sì che le nostre coscienze non restino al buio: ricordare per impedire che accada di nuovo”.

É consigliata la prenotazione al n. 0495342556.

I tre eventi si terranno presso la Biblioteca comunale.

Agli eventi interverrà il Sindaco, Massimo Cavazzana e l’Assessore alla Scuola e alla Cultura, Mirca Zenna.

Il Sindaco Massimo Cavazzana sottolinea: “Il Giorno della Memoria” è un punto fermo per tutte le generazioni per conservare e rinnovare la memoria della tragedia delle Shoah affinché ciò che è accaduto in passato non accada mai più e sia monito per il presente e per le future generazioni. Confidiamo già dal prossimo anno di riprendere il viaggio della memoria a Mauthausen per i ragazzi delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado.

L’ Assessore alla Scuola e alla Cultura, Mirca Zenna aggiunge: “Quando la letteratura e la musica si incontrano, nasce un connubio affascinante in grado di evocare nell’ ascoltatore pensieri e ricordi e di far provare emozioni e sentimenti che lo mettono a contatto con la parte più intima di sé stesso. Ecco il motivo per cui è stato scelto questo format: perché ognuno possa continuare a tramandare, emozionandosi, il ricordo dell’ immane disumanità della Shoah.

È nostro dovere riparare la fatica del ricordo nei sopravvissuti e far conoscere ai nostri giovani quanto accaduto”.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le ultime della provincia di Padova

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy