sabato, 24 Febbraio 2024
 
HomeVenetoMobilità più efficiente in Veneto grazie alle nuove linee. Per Zaia: "Ci...

Mobilità più efficiente in Veneto grazie alle nuove linee. Per Zaia: “Ci saranno solo pendolari e viaggiatori di serie A”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Presentato questa mattina il nuovo servizio di trasporto ferroviario delle linee Adria-Mestre-Venezia, Rovigo-Chioggia e Rovigo-Verona. Secondo il Presidente veneto, Luca Zaia, sarà assicurato a tutti un servizio di prima classe

Giornata importante per la mobilità del Veneto. E’ stato presentato questa mattina il nuovo servizio di trasporto ferroviario delle linee Adria-Venezia Mestre-Venezia Santa Lucia, Rovigo-Chioggia, Rovigo-Verona dalla Vicepresidente e Assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione, Elisa De Berti oltre ai vertici di Trenitalia e Infrastrutture Venete.

Per il Presidente veneto, Luca Zaia: “In Veneto ci saranno solo pendolari e viaggiatori di ‘serie A’: nei collegamenti via rotaia con Adria, Rovigo, e Chioggia stanno per arrivare nuovi convogli, accompagnati da lavori e investimenti. Con il nuovo servizio ferroviario, a partire dal settembre, sarà assicurato a tutti – cittadini, pendolari, turisti – un servizio di prima classe, fatto di qualità, efficienza, affidabilità e sostenibilità. In un Veneto che ha la flotta ferroviaria regionale più giovane d’Italia, con un’età media dei treni inferiore ai cinque anni”.

“Nei prossimi mesi- ha continuato il Presidente– si assisterà, grazie a quanto messo in campo dalla Regione e da Trenitalia, vincitrice della gara europea per il servizio bandita da Infrastrutture Venete, a una vera e propria rivoluzione nel parco convogli che vedrà, a regime, una flotta di 17 unità, composta per buona parte da nuovi treni POP e ibridi. Inoltre, per l’estate 2024 è prevista l’introduzione di un servizio che collegherà Verona a Chioggia, arrivando fino al Delta del Po: il treno del mare, con la possibilità di trasporto anche di biciclette. Per la regione con il maggior numero di presenza turistiche in Italia, l’ennesimo risultato di una visione strategica e integrata”, conclude il Presidente Zaia.

 
 
 

Le più lette