venerdì, 24 Marzo 2023

Banner edizioni
HomeBreaking NewsTurchia: il team sanitario veneto pronto a partire in caso di necessità

Turchia: il team sanitario veneto pronto a partire in caso di necessità

Banner edizioni

Dopo aver completato le procedure pre partenza, il team sanitario veneto è pronto alla missione in caso di attivazione

Veneto in prima linea. Il team sanitario della Regione del Veneto, specializzato in emergenze su macerie, è pronto a partire in aiuto dei terremotati in Turchia. La squadra ha completato questa mattina, alla caserma dei Vigili del Fuoco di Mestre, sede della centrale operativa del Suem 118 dell’Ulss 3 Serenissima, le procedure per una potenziale partenza per le aree colpite dal terremoto in Turchia.

Nell’operazione sono state verificate e imballate tutte le attrezzature tecniche e medicali, in attesa del “task”, l’assegnamento della missione, che potrebbe arrivare da parte della Protezione Civile nazionale, che sta coordinando gli interventi.

L’equipe è composta da medici ed infermieri che, come in altre occasioni, si muovono in
coordinamento con i Vigili del Fuoco, nell’ambito del programma “Urban Search and
Rescue” (USAR), che si attiva là dove eventi catastrofici o gravi calamità naturali portano alla necessità di recuperare feriti e vittime in ambiente urbano colpito da terremoti, crolli o altre situazioni emergenziali dove l’attività sanitaria deve svolgersi in aree ad alto rischio.
L’obiettivo di questi professionisti è prestare il primo soccorso alle persone salvate
dalle macerie, stabilizzarne le condizioni cliniche, e metterle nelle condizioni di essere
trasportate al più vicino ospedale.

Banner edizioni
Banner edizioni
Banner edizioni

Le più lette

Banner edizioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy