lunedì, 4 Dicembre 2023
 
HomePadovanoTerme EuganeeGalzignano Terme, una carovana musicale per esplorare i Balcani

Galzignano Terme, una carovana musicale per esplorare i Balcani

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Sentieri Sonori, la rassegna dedicata alla scoperta dei Colli Euganei attraverso esperienze che combinano trekking, musica e natura, fa tappa a Casa Marina

La suggestiva cornice dell’Anfiteatro naturale di Casa Marina, ospiterà, sabato 1 luglio, una serata dalle sonorità balcaniche insieme a Ajde Zora. Il quintetto, nato dall’incontro di quattro musicisti italiani con la cantante serba Milica Polignano. Con lei nasce l’idea di estendere il repertorio tradizionale balcanico che da anni propongono con altre formazioni, affiancandovi movimentati e malinconici pezzi della tradizione gitana dell’est Europa.

Il gruppo ri-arrangia così musiche tradizionali in cui l’energia e la passionalità della musica popolare si sprigiona tra frenetiche danze e struggenti ballate, raccontando storie fuori dal tempo che testimoniano la realtà di popoli dal passato travagliato. Sul palco Milica Polignano (voce); Giulio Gavardi (chitarra e sax); Micol Tosatti (violino); Francesco Mattarello (fisarmonica); Riccardo Sartorel (basso)  e Francesco Prearo (batteria).

Diverse le partecipazioni a festival internazionali come Gitannekesfoor 2014 in Belgio, GhanaFest a Malta, Adriatico Mediterraneo ad Ancona, Ghironda e Mediterraneo Insieme in Puglia, Tolfarte e Fasti Verolani nel Lazio, Mandstock a Trento e Sherwood a Padova e Venezia. Hanno avuto il piacere di collaborare con Erhan Veliov, trombettista della leggendaria Original Kocani Orkestar di Naat Veliov. Una carovana musicale per esplorare i Balcani, attraverso danze frenetiche e ballate struggenti delle popolazioni gitane. Una serata (dalle 21.30) in cui tra tradizione e contemporaneità si uniscono per creare un evento dinamico ed originale.

Trekking

Per raggiungere il luogo del concerto, nel giardino botanico dei Colli Euganei di Casa Marina, centro visite e per l’educazione naturalistica del Parco Regionale dei Colli Euganei, è prevista un’escursione di 7km (dislivello 290m). Seguendo l’umida vallata del calto Pavaglione, per poi seguire la ripida china di Monte Orsara fino a Casa Marina, attraversando boschi freschi, più secchi e persino un tratto nella pseudo-macchia mediterranea. Il ritrovo dalle 19:00 alle 19:45 è a Galzignano (Via Pavaglione). È consigliato indossare scarpe comode e adatte al trekking, abbigliamento leggero e traspirante, torcia per scendere la sera.

È previsto un contributo €15 (+ddp e comm serv) che comprende escursione e concerto; ridotto dai 10 ai 16 anni o se si adotta un albero su wownature.eu, €12 (+ddp e comm serv). Gratuito under 10 e accompagnato di persone con disabilità. I biglietti in prevendita sono acquistabili fino alle 17:00 del giorno dell’evento sul sito www.sentierisonori.it o il giorno del concerto.

Progetto tutti inclusi

Quest’anno Sentieri Sonori partecipa al progetto Tutti Inclusi che mira a promuovere la salute, il benessere e la cura, migliorando l’offerta turistica del bacino termale e rendendola accessibile a tutte le persone. Un concerto quindi accessibile. Il palco sarà allestito su un prato in leggera pendenza, raggiungibile seguendo i percorsi accessibili che consentono la visita del giardino botanico anche in carrozzina (200 m circa dal parcheggio). Il pubblico sarà seduto a terra sul prato; sarà dedicata un’area per il pubblico con carrozzina su un lato della platea (del prato). Luci solo sul palco, non sono utilizzate luci stroboscopiche né effetti luminosi. Presenti servizi igienici accessibili presso Casa Marina.

L’escursione presenta, invece, importanti limitazioni all’accessibilità. Si svolge prevalentemente su sentieri escursionistici, che affrontano salite (all’andata) e discese (al ritorno, col buio), con tratti scoscesi. In alternativa, direttamente da Casa Marina, parte un itinerario escursionistico accessibile (sentiero n° 9 del monte Venda), che può essere percorso anche con carrozzina, in 75 minuti (che possono essere ridotti a piacere, rientrando prima di raggiungere i maronari secolari).

Questa opzione può essere scelta, per un piccolo gruppo di partecipanti (per gestire al meglio le limitate possibilità di parcheggio presso Casa Marina), previo contatto con gli organizzatori, per tramite della mail dedicata. Per ulteriori informazioni scrivi alla mail dedicata: tuttinclusi@coop-solaris.it

 
 
 

Le più lette