sabato, 25 Maggio 2024
HomeBreaking NewsAlbignasego, donna vittima di violenza denuncia l'uomo che sosteneva di amarla

Albignasego, donna vittima di violenza denuncia l’uomo che sosteneva di amarla

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Una storia di violenza che va in scena ad Albignasego.  L’uomo è stato arrestato

Ancora un caso di codice rosso. Ancora una donna che dopo anni di maltrattamenti, minacce e insulti, temendo per la sua incolumità a seguito delle continue vessazioni subite dal marito decide di rivolgersi ai carabinieri e denunciare l’uomo che sosteneva di amarla. Un copione che sembra già scritto, con una storia di violenza che va in scena ad Albignasego.

L’uomo, originario dell’Albania, con diversi precedenti, da tempo sempre più aggressivo e violento nei rapporti familiari, ha mal  digerito  la decisione di  lei  di  separarsi. Minacce di morte, aggressioni fisiche e violenze psicologiche, erano all’ordine del  giorno, spesso in presenza della figlioletta. Percossa con una scopa in un’occasione,  quasi  soffocata con un sacchetto di plastica sul capo in  un’altra, con la chiara ed univoca intenzione di soffocarla, dopo le ultime liti la donna ha deciso di trovare riparo presso l’abitazione di alcuni parenti fuori città.

Non dandosi per vinto, ha iniziato a cercarla, a inviarle messaggi intimidatori per farla tornare sui suoi passi, ma la donna questa volta si rivolta ai carabinieri che prontamente hanno attivato il protocollo previsto nei casi di “codice rosso”.

Ieri, Infine, con l’emissione della custodia cautelare in carcere da parte del G.I.P. di Padova su richiesta della Procura, i Carabinieri di Albignasego lo hanno tratto in arresto e lo hanno portato in  carcere.