sabato, 25 Maggio 2024
HomeVenezianoVeneziaControlli straordinari nel quartiere Piave a Mestre, rimpatrio per un tunisino

Controlli straordinari nel quartiere Piave a Mestre, rimpatrio per un tunisino

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

L’uomo, che gravitava abitualmente nella zona del Quartiere Piave di Mestre, aveva a carico diversi precedenti penali ed è risultato irregolare

Proseguono i servizi straordinari di Alto Impatto disposti dal Questore di Venezia nel quartiere di via Piave a Mestre e nella Provincia di Venezia.

Nella scorsa settimana polizia ferroviaria, carabinieri, polizia locale e guardia di finanza hanno controllato nel quartiere Piave più di 110 persone e 10 esercizi commerciali nei quali sono stati controllati 25 avventori.

Nel corso del servizio, è stato intercettato un uomo di origine tunisina con a carico diversi precedenti penali che gravitava abitualmente nella zona del Quartiere Piave.

L’uomo è risultato essere irregolare sul territorio nazionale e pertanto, al termine degli accertamenti di rito, è stato preso in custodia ed accompagnato nel centro per il rimpatrio di Bari Palese, dove rimarrà in attesa di essere rimpatriato.