domenica, 19 Maggio 2024
HomeVenetoAttualitàDanni maltempo, Ebav in soccorso degli artigiani: "Più rapidi delle Istituzioni"

Danni maltempo, Ebav in soccorso degli artigiani: “Più rapidi delle Istituzioni”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Conte, presidente Ebav: “L’Ente Bilaterale ha voluto dare priorità all’erogazione di questo servizio per venire incontro ad aziende e dipendenti e alleviare le situazioni di maggiori difficoltà”

Ha preso il via in questi giorni da parte di EBAV – Ente Bilaterale dell’Artigianato Veneto l’erogazione dei primi contributi a favore delle imprese e dei dipendenti duramente colpiti dagli eventi atmosferici dello scorso luglio.

“L’Ente Bilaterale ha voluto dare priorità all’erogazione di questo servizio per venire incontro ad aziende e dipendenti e alleviare le situazioni di maggiori difficoltà – commenta il presidente EBAV, Alessandro Conte -. Siamo consapevoli che il contributo potrebbe essere considerato modesto rispetto ai danni patiti dalle aziende e dai dipendenti, ma è pur vero che si tratta di un sostegno emergenziale e che è senza dubbio più rapido rispetto a quanto perverrà dalle Istituzioni”.

Nel mese di agosto, i due servizi EBAV dedicati a imprese e dipendenti, rispettivamente A01 e D01, hanno visto una buona adesione, con l’erogazione di 4 pratiche avviate a favore delle aziende e 15 pratiche a favore dei dipendenti, per un totale erogato di circa 60mila euro. Altre domande sono attualmente al vaglio e, una volta considerate complete, saranno erogate nel giorno successivo alla conferma.

“EBAV – continua il presidente Conte – in applicazione delle indicazioni delle Parti Sociali (Confartigianato, Cna e Casartigiani del Veneto e di CGIL CISL e UIL del Veneto), ha da sempre in linea interventi e contributi in caso di calamità naturali sia a favore della aziende per i danni subiti alla sede dell’attività produttiva (modulo A01, con massimo erogabile 10mila euro), sia nei confronti dei dipendenti per i danni subiti dalla propria abitazione (modulo D01, con massimo erogabile 3mila euro)”.

E conclude: “Invito tutti gli interessati a rivolgersi direttamente agli Sportelli Territoriali EBAV per informazioni e assistenza, sia per quanto riguarda l’adesione a questi servizi che per qualunque altra necessità”.

Le più lette