domenica, 1 Ottobre 2023
 
HomeVenetoAttualitàIl Veneto diventa un modello di "turismo sociale e inclusivo" I VIDEO

Il Veneto diventa un modello di “turismo sociale e inclusivo” I VIDEO

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Presentato oggi alla Residenza San Lorenzo di Venezia il bilancio del progetto “Turismo sociale e inclusivo nel Veneto” nato sulle spiagge veneziane dell’Ulss 3 e 4

Dalle spiagge veneziane a quelle di tutta Italia. Il progetto “Turismo sociale e inclusivo nel Veneto” presentato oggi alla Residenza San Lorenzo di Venezia di strada ne ha fatta, arrivando a coinvolgere tutte le Ulss del Veneto, la Regione e il Ministero della Disabilità.

Il progetto beneficia infatti del contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio per le Politiche a favore delle persone con disabilità – e del cofinanziamento regionale dell’Assessorato alla Sanità e Servizi sociali, coinvolgendo appunto le Aziende Ulss della Regione e le principali destinazioni turistiche del territorio, quali le località balneari, i laghi, le terme, le città d’arte, le colline e le località montane.

Remiere e inclusività

Una 40ina ragazzi che hanno partecipato all’esperienza sono arrivati alla Residenza San Lorenzo vogando grazie all’Associazione delle Remiere di Punta San Giobbe insieme alla Remiera Cannareggio; Gruppo Tre Archi; Associazione Settemari e Associazione Serenissima.

Quando è nato il progetto “Turismo sociale e inclusivo nel Veneto”

Il progetto “Turismo sociale e inclusivo nel Veneto” è stato lanciato nel 2017 con lo scopo di rendere accessibili le spiagge ai turisti disabili, coinvolgendo le Ulss del litorale e offrendo servizi di accompagnamento e assistenza  sanitaria.

Nel 2018 si sono aggiunte attività sportive quali barca e canoa e pet therapy, per migliorare e arricchire l’esperienza della persone disabili durante le vacanze al mare. Un ulteriore tassello è stato lo svolgimento di tirocini lavorativi con ragazzi disabili, con il progetto “50 boys for 50 days” per  promuovere autonomia e lavoro.

Nel 2020 il progetto è stato sospeso a causa della pandemia, ma nel 2021, grazie ai contributi dei Comuni di Chioggia e Venezia, le attività ludico-sportive sono riprese.

Dal 2022 il progetto è diventato nazionale, finanziato dal Ministero della Disabilità e coinvolgendo la Regione Veneto e tutte le 9 Ulss in proposte turistiche.

Il progetto “Turismo sociale e inclusivo nel Veneto” nell’Ulss 3

Nello specifico l’Ulss 3 Serenissima ha promosso infatti spiagge inclusive con sport e ricreazione come pet therapy, beach tennis, Sup e spike ball grazie alla collaborazione di Pubblico, Privato e Terzo Settore, migliorando l’integrazione e coinvolgendo educatori e volontari. Inoltre è stata creata un’app dedicata che fornisce informazioni e prenotazioni per le attività estive tramite smartphone.

C’è poi il braccialetto “Se Mi Perdo”, distribuito negli stabilimenti balneari, per consentire il rintraccio delle persone fragili tramite codice scannerizzato dalla fotocamera del telefono in caso di smarrimento.

Un’opportunità molto importante riguarda inoltre la possibilità per i ragazzi disabili di essere inseriti, per un mese, in un contesto lavorativo e contemporaneamente sperimentare l’autonomia abitativa.

Quest’anno il progetto ha coinvolto nove ragazzi a Chioggia e Venezia. A Venezia, due all’Hilton Molino Stucky, uno alla spiaggia Bluemoon al Lido di Venezia e uno al Liceo artistico Guggenheim. La giornata tipo prevede attività lavorativa seguita da attività ricreative con educatori H24 e poi il ritorno e la cena in una stessa struttura per Venezia e Chioggia.

Infine, sempre quest’anno, è stato istituito un sistema di trasporto per portare i ragazzi dei centri diurni dei Distretti 1, 2 e 3 negli stabilimenti balneari: viene offerto pranzo in spiaggia e un’intera giornata al mare prima di rientrare al centro diurno.

Il Direttore Generale dell’Ulss 3 Edgardo Contato

L’assessore comunale alle Politiche educative, Laura Besio

Andrea Martellato presidente conferenza sindaci Ulss

Dottor Vanni Stangherlin, Dirigente Unità Operativa Sociale Ulss 3

Per conoscere tutte le opportunità offerte dal progetto si può consultare il sito http://turismoinclusivoveneto.it/

 
 
 

Le più lette