domenica, 19 Maggio 2024
HomeSportMaratonina di Mestre, in mille al traguardo della 14esima edizione

Maratonina di Mestre, in mille al traguardo della 14esima edizione

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Ha preso vita ieri mattina la quattordicesima edizione della Maratonina di Mestre. In mille al traguardo per AVAPO ed Emergency

La Maratonina di Mestre, che è organizzata dal Comitato Territoriale UISP di Venezia insieme al Comune di Venezia, è partita da Piazza Ferretto alle 9.30 ed è terminata sempre in Piazza in tarda mattinata. I partecipanti, nello svolgere i tre percorsi previsti di 6, 10 e 18 chilometri, hanno attraversato le principali aree verdi della città, come il Parco Albanese, il Bosco di Mestre e il Parco San Giuliano.

(Continua dopo la gallery…)

Non solo un evento podistico, ma una vera “festa dello sport”, come l’ha definita l’assessore alla Promozione del territorio, Paola Mar, che ha portato il saluto dell’Amministrazione agli atleti prima dell’inizio della corsa. Alla partenza presenti anche il consigliere comunale, Matteo Senno, e diversi rappresentanti della Municipalità di Mestre Carpenedo.

“Una bella giornata di sole fa da cornice a questa edizione della Maratonina di Mestre, una vera e propria festa dello sport. Oggi c’è chi parte per arrivare primo ma c’è anche chi parte soltanto per concludere il percorso. L’importante è partecipare – ha dichiarato l’assessore Mar Devo ringraziare chi si è speso per la realizzazione di questa edizione, come Franco Sambo, Ambra Trevisanato, Giacomo Azzalin della Municipalità di Mestre Carpenedo, con la collaborazione di Flavio Mestriner della Maratonella Campalto e Paolo Peratoner della UISP. Vedere la piazza gremita di gente con voglia di fare sport e mettersi in gioco è importante, così come importante è il fine di questa iniziativa, solidale, come ogni anno”.

Il binomio sport e solidarietà caratterizza, come sempre, questa iniziativa, e infatti i fondi raccolti dalle quote di partecipazione saranno destinati ad AVAPO, Associazione Volontari Pazienti oncologici, e a Emergency.

Presenti in Piazza Ferretto, oltre agli stand di AVAPO ed Emergency, numerosi gazebo delle associazioni sportive che hanno voluto partecipare per mostrare il proprio supporto e promuovere le proprie attività con il fine di avvicinare il maggior numero di persone possibile allo sport.

In campo sono scesi anche i volontari della Protezione Civile, della Croce Rossa e delle associazioni cittadine che hanno presidiato il percorso nei suoi punti più critici, per garantire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione.