sabato, 18 Maggio 2024
HomeVeronaQuarantaquattro grammi di cocaina nascosta nella portiera dell’auto, arrestato 59enne a Verona

Quarantaquattro grammi di cocaina nascosta nella portiera dell’auto, arrestato 59enne a Verona

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Oltre al 59enne, l’Arma ha fermato a Verona altre due persone accusate di spaccio e furto.

Un arresto per detenzione di cocaina e due persone fermate con l’accusa di furto e spaccio. Sono questi i risultati di un’operazione di contrasto al crimine svolta dai carabinieri del Comando Provinciale di Verona nei giorni scorsi.

Gli arresti in dettaglio

In Largo del Perlar i militari hanno sorpreso un 59enne marocchino, E.A.A., irregolare, alla guida di un’auto sulla quale, nel corso della perquisizione, sono stati trovati, nascosti in un’intercapedine ricavata nella portiera, 44 grammi di cocaina destinata probabilmente al mercato cittadino.

L’uomo è stato arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio e comparirà stamani davanti al Giudice per l’udienza di convalida.

In via Trento, invece, i militari hanno rintracciato ed arrestato N.A., tunisino di 49 anni, ricercato a seguito di una condanna di anni 2 e 8 mesi inflitta dal Tribunale scaligero per un episodio di spaccio avvenuto nel 2021 a Verona. E’ stato, quindi, accompagnato in carcere dove dovrà scontare la pena.

Infine, un equipaggio del Nucleo Radiomobile ha rintracciato, in vicolo Madonnina, un 49enne georgiano, T.A., irregolare, sul quale pendeva un mandato di arresto europeo emesso dall’Austria poiché ricercato a seguito di una condanna a 10 anni per furto aggravato e associazione per delinquere. Adesso si trova in carcere in attesa che si decida sulla sua estradizione.