sabato, 18 Maggio 2024
HomeVenezianoVeneto orientaleScuola al via, Atvo: "Le novità del trasporto nel Veneto orientale"

Scuola al via, Atvo: “Le novità del trasporto nel Veneto orientale”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

L’azienda di trasporto ha predisposto tutti i servizi in vista dell’inizio dell’anno scolastico. Prosegue la campagna abbonamenti

Atvo pronta per la carica dei 7 mila. Servizi garantiti a pieno regime per l’avvio del nuovo anno scolastico da parte dell’Azienda di Trasporti del Veneto Orientale che ha in San Donà di Piave (dove insiste la più alta concentrazione di istituti superiori), Jesolo e Portogruaro i principali punti in cui concentrare il servizio di trasporto per gli studenti. “Quello del servizio di trasporto scolastico – interviene il presidente di Atvo, Fabio Turchetto rappresenta per noi una delle principali mission, cui dedichiamo la maggiore attenzione. C’è sempre da migliorare, è vero, ma è anche per questo che prestiamo sempre attenzione ai suggerimenti e alle osservazioni critiche (costruttive) che arrivano dai nostri stessi utenti. Atvo e Città Metropolitana sono sempre vicini ai nostri utenti”.

E, tra le nuove esigenze scolastiche, quella relativa ai tre istituti superiori che, per primi, dal primo ottobre attueranno la settimana corta, con lezioni pomeridiane dal lunedì al giovedì; si tratta degli istituti Alberti, Scarpa e Volterra di San Donà. “Questa nuova impostazione scolastica – continua Turchetto – richiederà una riorganizzazione del trasporto non semplice ma che, da parte nostra, troverà la massima disponibilità”.

Atvo, ecco la campagna per il rinnovo degli abbonamenti scolastici

Intanto prosegue la nuova campagna abbonamenti online. Accedendo al sito aziendale www.atvo.it o attraverso la webapp DAAAB, gli utenti già in possesso di una tessera di abbonamento, potranno effettuare il rinnovo in vista della ripresa delle attività scolastiche.

Importanti i vantaggi di chi sceglie l’abbonamento annuale. Oltre al blocco della tariffa attuale che pone al riparo da eventuali aumenti tariffari, l’abbonamento annuale permette di risparmiare l’equivalente economico di circa due mensilità rispetto a chi sceglie di rinnovare mensilmente l’abbonamento. Senza dimenticare che, in questo modo, si evitano possibili code allo sportello.

“Da parte mia e della Città Metropolitana – conclude il presidente di Atvo, Turchetto – un augurio di un anno scolastico ricco di soddisfazione a tutti gli studenti. Da parte nostra lavoreremo con ancora più impegno per il loro trasporto”.