martedì, 21 Maggio 2024
HomeSenza categoriaShibarium raggiunge 1 milione di wallet, ma SHIB soffre. Vola invece la...

Shibarium raggiunge 1 milione di wallet, ma SHIB soffre. Vola invece la prevendita di Wall Street Memes

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Shibarium sembra aver superato definitivamente i problemi iniziali, tuttavia le buone prestazioni non si traducono in un aumento per SHIB. La vera star oggi è WSM.

L’iniziativa di scaling layer two (L2) di Shiba Inu, Shibarium, ha superato con successo la soglia di 1 milione di wallet dall’inizio, come evidenziato dai dati di shibariumscan.io. Tuttavia, il token nativo del progetto, SHIB, ha registrato un calo di oltre il 4% nell’ultima settimana e una significativa diminuzione di oltre il 18% nel mese precedente.

In questo contesto di incertezza, spicca Wall Street Memes, una nuova meme coin che sembra non conoscere battute d’arresto, visto che la sua prevendita ha toccato cifre da record, con il traguardo di 30 milioni di dollari ormai a portata di mano.

VAI ALLA PREVENDITA DI WALL STREET MEMES

Shibarium di Shiba Inu cresce rapidamente ma i token navigano in acque agitate

Il 30 agosto 2023 la soluzione di scaling L2 di Shiba Inu, Shibarium, stava operando senza problemi dopo aver affrontato una serie di problemi iniziali. In quel momento, il conteggio si attestava a circa 157.685 wallet. Ora, quel numero è balzato a oltre 1,1 milioni, segnando un aumento del 598% in meno di una settimana.

Sul fronte delle transazioni, Shibarium ha registrato un picco di 132.000 trasferimenti il 24 agosto 2023. Da quel momento, il volume giornaliero delle transazioni oscilla tra 40.000 e 99.000. In totale, se ne sono registrate 986.716. Con i blocchi validati ogni 5 secondi, sono stati autenticati finora oltre 455.000 blocchi Shibarium. Inoltre, i dati di defillama.com del 4 settembre 2023 mostrano che Shibarium L2 vanta un totale di valore bloccato (TVL) di 1,05 milioni di dollari.

Tuttavia, vale la pena notare un calo nel Total Value Locked (ovvero il valore complessivo di asset crypto bloccati o depositati in un protocollo DeFi o in una piattaforma di finanza decentralizzata) di Shibarium, che era di 1,46 milioni di dollari il 29 agosto. La maggior parte di questo valore è ancorata a due piattaforme di exchange decentralizzate (DEX) focalizzate su Shibarium: Dogswap e Marswap. Del totale, Dogswap dichiara $620.362, mentre Marswap si attesta a circa $271.547. La terza in fila, Woofswap, ha una riserva di circa $73.102. Le statistiche mostrano che tutte e nove le piattaforme centrate su Shibarium hanno registrato un calo del TVL nell’ultimo giorno.

Focalizzandoci sui token, SHIB è sceso del 4% questa settimana e registra un calo del 18% rispetto al dollaro. Anche BONE non è stato risparmiato, precipitando oltre il 16% questa settimana e il 39% nell’ultimo mese. LEASH non ha fatto molto meglio, scendendo del 14% in una settimana e del 32% nell’ultimo mese. Nonostante la buona performance operativa di Shibarium, dunque, i token crypto sotto l’ombrello di Shiba Inu hanno visto decisamente giorni migliori.

Wall Street Memes si prepara per l’IEO dopo aver raccolto quasi $30 milioni nella prevendita

Se i token che ruotano attorno all’universo di Shiba Inu al momento non sembrano rappresentare un’opportunità di investimento da cogliere al volo, non altrettanto si può dire di Wall Street Memes. Questa nuova meme coin – che vanta una community con oltre un milione di follower su tutte le piattaforme social – sta per concludere l’ultima fase di una prevendita da record, che le ha permesso di raccogliere quasi $30 milioni in quattro mesi.

Una parte significativa del successo della prevendita è dovuta proprio alla vasta dimensione della community di Wall Street Memes. Inoltre, una delle figure più importanti nel mondo della finanza (e non solo), Elon Musk, ha interagito con il profilo Twitter di Wall Street Memes in più occasioni. L’interesse del proprietario di Tesla ha ulteriormente accresciuto l’hype attorno a $WSM, soprattutto considerando l’impatto che le dichiarazioni di Musk avevano avuto sul prezzo di Dogecoin nel 2021.

Altro elemento destinato ad aumentare il potenziale di Wall Street Memes è l’annuncio da parte del team di sviluppo che il progetto è pronto per l’IEO, ovvero che sarà listato su diversi exchange di primo livello tra meno di 20 giorni.

Come abbiamo visto con Pepe, dopo il suo approdo su Binance, le quotazioni su exchange di primo livello possono attrarre nuova liquidità, facendo compiere a un progetto un balzo prodigioso praticamente dall’oggi al domani. Al momento tutti gli elementi ci dicono che per Wall Street Memes il percorso potrebbe essere simile a quello di Pepe.

Inoltre, il progetto sta organizzando un airdrop del valore di $50.000 per celebrare il successo della prevendita. Il ricco montepremi sarà suddiviso tra cinque vincitori e ogni partecipante può ottenere fino a sette possibilità di vittoria completando compiti semplici, come seguire Wall Street Memes su Twitter.

Tuttavia, con le quotazioni su exchange di primo livello previste tra meno di 30 giorni e i trader che sono confidenti in un’esplosione della meme coin, il tempo per partecipare alla prevendita di Wall Street Memes sta per scadere.

VAI ALLA PREVENDITA DI WALL STREET MEMES

adv

 

 

Le più lette