sabato, 25 Maggio 2024
HomeVenezianoVeneziaSi toglie i vestiti e si tuffa in canale, interviene la polizia...

Si toglie i vestiti e si tuffa in canale, interviene la polizia di frontiera di Venezia

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Ennesimo episodio di oltraggio al decoro della città di Venezia. Per il giovane, che si è tuffato in un canale completamente nudo è scattata una sanzione e il “daspo urbano”

Un giovane cittadino della Repubblica Ceca, dopo essersi completamente denudato, si è tuffato ieri nel Canale della Scoménzera all’altezza della chiesa di Sant’Andrea – Fondamenta di Santa Chiara, a poca distanza dallo scalo marittimo della polizia di frontiera di Venezia.

Alcuni passanti, che avevano assistito alla scena, hanno subito allertato le forze dell’ordine.

Sul luogo sono intervenuti immediatamente gli operatori della polizia di frontiera i quali, dopo aver invitato il ragazzo a rivestirsi, lo hanno condotto in Questura per gli accertamenti di rito.

Il giovane è stato sanzionato per atti contrari alla pubblica decenza oltre a ricevere il cosiddetto “daspo urbano”, che gli impone l’obbligo di lasciare il territorio comunale come misura a tutela della sicurezza pubblica, della vivibilità della città e del decoro urbano.