sabato, 25 Maggio 2024
HomePoliticaSicurezza stradale, Soranzo (FdI): nuove misure per E-bike e monopattini

Sicurezza stradale, Soranzo (FdI): nuove misure per E-bike e monopattini

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Approvate le nuove regole sulla sicurezza stradale per e-bike e monopattini per puntare a ridurre gli incidenti

Il capogruppo in consiglio regionale di Fratelli d’Italia Enoch Soranzo

Nel quadro di un dibattito nazionale sempre più acceso sulla sicurezza stradale riguardante e-bike e monopattini elettrici, Enoch Soranzo, Presidente del Gruppo Consigliare di Fratelli d’Italia, ha annunciato l’approvazione di un Progetto di legge statale incentrato su misure di sicurezza. I dati attuali sono preoccupanti: 1.113 incidenti causati da e-bike e 2.929 incidenti da monopattini elettrici nell’ultimo anno, numeri che hanno portato a 221 vittime e migliaia di feriti, inclusi pedoni. Di fronte a questa situazione emergente, le nuove regole approvate impongono l’uso di luci fisse bianche o gialle anteriori e luci rosse posteriori ben funzionanti per entrambi i mezzi. Inoltre, chi utilizza le e-bike è obbligato ad indossare indumenti retroriflettenti ad alta visibilità in specifiche condizioni, come durante la notte o all’interno delle gallerie.

Al centro del discorso giovani e assicurazioni

Una particolare attenzione è stata data ai giovani utenti: l’uso delle e-bike sarà limitato ai conducenti che hanno almeno 14 anni, mentre l’uso del casco sarà obbligatorio per i conducenti sotto i 18 anni. Non meno importante è l’indagine che il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili avvierà, in collaborazione con il Ministero dell’interno e quello dello sviluppo economico, per valutare l’opportunità di introdurre l’obbligo di assicurazione sulla responsabilità civile per i danni a terzi. Soranzo sostiene che queste misure possono fare la differenza nella protezione dei soggetti più vulnerabili, come i pedoni e i giovani, che rappresentano una percentuale significativa delle vittime.

Le più lette