sabato, 25 Maggio 2024
HomeVenezianoChioggiaThe Mystery Man e l’utilizzo della Chiesa di San Domenico. Il sindaco...

The Mystery Man e l’utilizzo della Chiesa di San Domenico. Il sindaco di Chioggia: ”Dispiace non sia stato compreso il valore”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Il sindaco di Chioggia Mauro Armelao risponde al consigliere Montanariello che aveva criticato l’utilizzo della Chiesa di San Domenico per la mostra The Mystery Man

Armelao

”Dispiace (anche se non mi sorprende) che il consigliere comunale Montanariello non abbia capito l’alto valore culturale e umano di questa mostra. L’intreccio sottile che unisce l’uomo della Sindone con il nostro Cristo di San Domenico che è come un pugno nello stomaco per quanti si trovano faccia a faccia con le due opere che sembrano guardarsi mischiando amore e sofferenza. Basta parlare con quanti l’hanno già visitata questa mostra per capire quanto riesca ad emozionare”. Così il sindaco di Chioggia Mauro Armelao.

Continua:“Dispiace che il consigliere di minoranza non abbia compreso nemmeno le parole del nostro Vescovo, Mons. Giampaolo Dianin, che ha seguito passo passo la nascita di questa iniziativa, concedendo gli spazi della Chiesa di San Domenico e  definendo l’esposizione: “una mostra che colpisce e commuove e che interroga chi crede e chi non crede”. Mi sento di invitare il consigliere comunale a visitare la mostra, a lasciarsi guidare in questo percorso storico, culturale ma anche profondamente umano. Di lasciarsi interrogare ed emozionare davanti a questo Uomo del mistero che dopo secoli riesce ancora a scandalizzare con la sua croce. Forse il segreto per comprendere appieno quest’opera è proprio far cadere preconcetti e futili posizioni politiche di basso profilo che a poco servono se non a perdere l’occasione per arricchirsi anche interiormente”.

La mostra è aperta fino al 7 gennaio 2023, poi volerà a New York

Articoli correlati

A Chioggia la mostra “The Mistery Man”