lunedì, 15 Aprile 2024
HomePadovanoPadova NordA Limena confermato e rinnovato il bonus bebè

A Limena confermato e rinnovato il bonus bebè

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Anche per l’anno 2023 il Comune di Limena ha voluto dare un piccolo, ma importante segnale sul fronte della vita che nasce: ha rinnovato l’impegno per il “Bonus Bebè”.

E’ stato approvato, con una delibera di giunta dello scorso agosto, il contributo di 15mila euro per il “Bonus Bebè” da destinare ai bimbi che nasceranno nel 2023 che prevede 300 euro a sostegno delle famiglie.

“Un pensiero di benvenuto – spiega il sindaco Tonazzoda parte dell’Amministrazione per la cura dei nuovi piccoli cittadini limenesi. Nel Consiglio comunale del 31 luglio scorso, l’Amministrazione ha deliberato il finanziamento per il Bonus Bebè per i nati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2023. Si tratta di un contributo una tantum di 300 euro per le famiglie, che scatta anche in caso di adozioni. Un piccolo ma prezioso aiuto per aiutare ad affrontare le spese vive nelle famiglie”.

“Il contributo era già stato effettuato per i nuovi nati nel 2022, – afferma il vicesindaco e assessore ai servizi sociali Cristina Turetta ma l’importanza di questo sostegno ha spinto l’Amministrazione Comunale a confermarlo anche per quest’anno, per dare continuità ed un piccolo aiuto alle famiglie con l’arrivo del nuovo nato, sappiamo tutti quanto sia impegnativo economicamente un bimbo appena nato per questo abbiamo voluto essere vicini alle famiglie”.

“Attraverso questo contributo di 300 euro per ogni bambino nato – sottolinea il consigliere incaricato alle politiche giovanili Giovanni Faccinvogliamo dare un segnale chiaro. È una tantum lo sappiamo, ma è comunque un piccolo “benvenuto” che l’Amministrazione vuole continuare a dare a tutti i bimbi nati quest’anno. Oggi è importante riuscire a dare anche piccoli segnali di sostegno ad ogni nuova vita. Quando si constata che tutto sale e il costo della vita aumenta, anche una piccola boccata d’ossigeno aiuta. Il “Bonus Bebè” è ovviamente circostanziato al primo anno, ma è un aiuto importante soprattutto quando è accompagnato, come nel caso della nostra Amministrazione, da una serie consolidata di interventi a sostegno dei giovani e delle famiglie in collaborazione con l’assessorato ai servi sociali. Ogni vita che nasce va tutelata, va aiutata, perché rappresenta il futuro di tutti”.
Fanny Xhajanka