lunedì, 26 Febbraio 2024
 
HomeSaluteAnche a Verona parte la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2023-24: come prenotarsi

Anche a Verona parte la campagna di vaccinazione antinfluenzale 2023-24: come prenotarsi

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

È possibile vaccinarsi dal proprio medico di base, dal pediatra, negli ambulatori vaccinali dell’Ulss 9 Scaligera e nelle farmacie aderenti.

È iniziata ieri, lunedì 16 ottobre, la campagna antinfluenzale 2023-24 in Veneto. Il vaccino serve a evitare di contrarre l’influenza e, nel caso di contagio, a essere più protetti e quindi evitare di sviluppare forme più gravi, che possono anche portare al ricovero. Il vaccino non previene il raffreddore comune o infezioni stagionali causate da altri virus. Inoltre, vaccinarsi aiuta a proteggere le persone fragili con cui si entra a contatto.

La vaccinazione antinfluenzale è gratuita per le persone ad alto rischio di complicanze o ricoveri correlati all’influenza, persone dai 60 anni in su, addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo e lavoratori a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani, donatori di sangue, bambini sani tra i 6 mesi e i 6 anni e donne in gravidanza.

È possibile vaccinarsi dal proprio Medico di medicina generale, dal Pediatra di libera scelta, negli ambulatori dei Servizi vaccinali dell’ULSS 9 Scaligera e nelle farmacie aderenti.

Vaccinarsi riduce il rischio di eventi cardiovascolari maggiori nella popolazione generale, limita il ricorso improprio ad antibiotici, soprattutto tra bambini, soggetti a rischio e anziani (si stima una riduzione nel consumo del 6,5% per ogni 10 punti di aumento nelle coperture vaccinali) e incide positivamente sulle strutture sanitarie, contribuendo a evitare l’occupazione di almeno 200 posti letto di terapia intensiva solo nella nostra Regione.

Per ulteriori informazioni, consultare la sezione dedicata del sito dell’ULSS 9 Scaligera.

 
 
 

Le più lette