venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomePadovanoPadova NordCadoneghe, Mogavero batte Pellizzari e mette a segno il nuovo record

Cadoneghe, Mogavero batte Pellizzari e mette a segno il nuovo record

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Nuova impresa sott’acqua per Antonio Mogavero, ventiseienne di Cadoneghe, che ha superato Umberto Pelizzari e ora è il primo italiano ad oltrepassare l’ottantina di metri No Fins.

Mogavero è sceso  81 metri in apnea a rana e senza pinne nella prova di specialità No Fins al Mondiale Cmas di apnea profonda a Roatan in Honduras. Un nuovo record italiano per il 26enne di Cadoneghe, pochi giorni dopo essere guarito dal Covid e dopo i 105 metri in Free Immersion tirandosi dal cavo, stabiliti durante la Asian Cup 2023 a Panglao nelle Filippine.

A due mesi di distanza dall’impresa nelle Filippine, il giovane apneista  dal sangue salentino è stato protagonista di una prestazione storica per l’Italia: il  superamento della misura più profonda con la quale Pelizzari, l’apneista dei record, il 18 ottobre del 1999 al largo di Portofino, stabilì il primato mondiale di apnea in assetto costante con le pinne. Costant No Fins è considerata la più dura delle discipline dell’apnea sportiva, l’atleta scende al piattello e risale in superficie a rana, senza potersi aiutare con alcun attrezzo, né toccare il cavo.

“Mi sono preparato in maniera minuziosa dando sempre il massimo ad ogni allenamento – ha dichiarato Mogavero -. Sono arrivato prima sull’isola e ci ho messo ventuno giorni per adattarmi. Poco prima del Mondiale, proprio nel momento più delicato, avevo contratto il Covid che mi ha messo ko per circa nove giorni. Ovviamente i miei polmoni ne hanno risentito e percepivo che il recupero tra un allenamento e l’altro necessitava di più tempo, soprattutto se l’obiettivo era arrivare in forma all’appuntamento iridato”.

In accordo con il ct della nazionale Michele Tomasi l’apneista ha deciso di puntare tutto su una sola specialità, non estremamente profonda, così da evitare di mettere sotto pressione i polmoni con prove che si aggirano oltre i 100 metri. (n.m.)

 
 
 

Le più lette