venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomePadovanoPadova EstPonte San Nicolò, violente aggressioni su un autobus

Ponte San Nicolò, violente aggressioni su un autobus

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Violente aggressioni su un autobus a Ponte San Nicolò: 31enne nigeriano denunciato

Un cittadino nigeriano di 31 anni, residente a Piove di Sacco, è stato denunciato dai Carabinieri per violenza a un incaricato di pubblico servizio e lesioni personali in seguito a due incidenti avvenuti il 9 e 10 ottobre scorsi.

La serie di eventi ha avuto  inizio il 9 ottobre, quando l’autista di un autobus di BusItalia, che stava effettuando la tratta da Padova a Sottomarina, ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

I fatti

Un giovane passeggero, senza alcun apparente motivo, aveva colpito violentemente una donna già seduta a bordo dell’autobus. L’autista ha fermato immediatamente il mezzo. I Carabinieri sono saliti a bordo dell’autobus, hanno identificato l’aggressore e trasportata passeggera ferita al Pronto Soccorso di Padova. Le diagnosi mediche hanno rivelato una frattura dell’orbita sinistra, con un periodo di guarigione stimato in 30 giorni.

Il giorno successivo, un ispettore di Busitalia, nel piazzale della stazione dei bus a Piove di Sacco, ha riconosciuto l’uomo responsabile dell’aggressione e gli ha richiesto di esibire il titolo di viaggio. In risposta, il nigeriano ha cercato di sfuggire al controllo, insultando l’ispettore e graffiandolo all’avambraccio.

L’ispettore ha contattato immediatamente il numero di emergenza 112, richiedendo l’intervento della polizia. Dopo un’attenta indagine, le forze dell’ordine denunciarono l’aggressore, un individuo già noto per comportamenti simili alle autorità.

L’uomo dovrà ora rispondere delle due aggressioni presso l’Autorità Giudiziaria di Padova, mentre le autorità continuano a indagare su questo spiacevole episodio di violenza a Ponte San Nicolò.

 
 
 

Le più lette