sabato, 24 Febbraio 2024
 
HomeVicentinoVicenzaArzignano, muore mentre lavora nel suo bosco colpito da un grosso ceppo...

Arzignano, muore mentre lavora nel suo bosco colpito da un grosso ceppo che rotola nel terreno scosceso e profondo 30 metri

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

La vittima è un uomo di 59 anni. Il ceppo s’è staccato all’improvviso ed è precipitato

La zona scoscesa nella quale è avvenuta la tragedia ad Arzignano

I vigili del fuoco sono intervenuti in una zona boschiva di via Conche ad Arzignano per recuperare un uomo, purtroppo deceduto, dopo essere stato travolto da un grosso ceppo rotolato sulla persona. L’uomo un 59 enne stava lavorando all’interno della sua proprietà, per opere relative al disboscamento, in una zona scoscesa quando è stato investito dal distacco del grosso ciocco. Nonostante i soccorsi intervenuti rapidamente, il medico del Suem ha solo potuto constatare la morte dell’uomo.

La squadra dei vigili del fuoco intervenuta dal locale distaccamento, ha provveduto con tecniche speleo alpino fluviali al recupero in sicurezza dell’uomo dal dirupo, che era a rischio di ulteriori smottamenti. Era profondo oltre 30 metri rispetto al piano campagna. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul posto i carabinieri.

 
 
 

Le più lette