domenica, 3 Marzo 2024
 
HomeSportCalcio C Coppa, il Vicenza batte la Triestina 2-0 e va...

Calcio C Coppa, il Vicenza batte la Triestina 2-0 e va ai quarti

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Allo stadio “Menti” i biancorossi regolano per un gol per tempo la squadra giuliana

Bella vittoria con le reti di Federico Proia al 24′ e del Loco Franco Ferrari al 60’. I biancorossi hanno staccato il pass per i quarti di finale di Coppa Italia Serie C, e affronteranno il Rimini, al Romeo Menti, mercoledì 13 dicembre. I romagnoli hanno battuto, a sorpresa il Cesena, capolista nel girone B, per 2-0.
Queste le dichiarazioni di mister Diana dopo il successo contro la Triestina.  “Era importante avere un atteggiamento forte da parte di tutti, e tutti hanno risposto molto bene, con voglia, con grande forza, grande intensità, contro comunque una squadra forte come la Triestina. Ci tenevamo in particolar modo anche per Fausto e anche per Della Morte che ha perso la nonna in settimana.
Avevamo delle motivazioni forti, abbiamo vinto credo meritatamente e siamo soddisfatti di questo e adesso non c’è altro che recuperare le energie e prepararci per la partita di domenica. Avevamo giocatori che non giocavano da tanto tempo, che rientravano da infortuni, che avevano bisogno di minutaggio. Ferrari aveva avuto qualche problemino, l’ho sempre detto, che non gli ha mai dato continuità di allenamento. Adesso sta riuscendo ad avere continuità di allenamento, è normale che poi un giocatore della sua caratura ci metta più tempo per trovare la condizione migliore, ma non ha mai fatto mancare l’impegno e la voglia di lottare. Poi è chiaro che quando si fa fatica a fare goal sopraggiunge il nervosismo, l’andare un po’ giù di morale, gli attaccanti hanno meno forza mentale rispetto ai difensori. Da che mondo è mondo, l’attaccante è sempre questo, è chiaro che nel momento in cui riuscirà a trovare la continuità dell’allenamento, come la sta trovando adesso, riuscirà anche ad avere delle performance migliori, ma non ha mai fatto mancare l’impegno, ha solo avuto qualche problema che l’ha rallentato.” Arrivati a questo punto che valore ha la Coppa? “Non dev’essere mai un intoppo la Coppa Italia perché comunque avendo una rosa ampia come la nostra, qualcuno non ha comunque giocato. E’ una bella opportunità per fare galoppare tutti i cavalli, questo è poco ma sicuro. Chiaramente più si va avanti, più diventa appetitosa e adesso aspettiamo la prossima con il Rimini nella quale noi cercheremo sicuramente di trovare la vittoria”.

 
 
 

Le più lette