mercoledì, 28 Febbraio 2024
 
HomeRodiginoProvincialeConi Rovigo, il meglio dello sport 2023

Coni Rovigo, il meglio dello sport 2023

Tempo di lettura: 2 minuti circa

In programma la tradizionale cerimonia delle benemerenze sportive. Oltre alle medaglie e stelle, saranno consegnati alle società sportive premi speciali del Comune di Rovigo

Sabato 2 dicembre torna il tradizionale appuntamento con la Cerimonia delle benemerenze sportive del Coni. L’atteso evento si colloca a chiusura dell’anno di attività del Coni Rovigo e, come sempre, porterà in passerella il meglio dello sport polesano, con la consegna delle onorificenze sportive a tutti gli atleti, squadre e dirigenti che si sono messi in luce nelle rispettive discipline. La Cerimonia si terrà a partite dalle ore 11 al Palazzo Roncale di Rovigo, in piazza Vittorio Emanuele II. Il Coni di Rovigo al gran completo distribuirà le prestigiose Medaglie di bronzo al valore atletico e Stelle di Bronzo al merito sportivo. A consegnarle saranno le più alte cariche del Coni veneto e provinciale, nonchè alcune tra le più importanti autorità locali e regionali, non solo sportive. Al fianco del Coni Rovigo non mancherà la Fondazione Cariparo, da sempre vicina alla progettualità a cinque cerchi.

Saranno consegnati anche riconoscimenti speciali

L’evento sarà impreziosito dalla consegna di alcuni riconoscimenti speciali che il Comune di Rovigo, con la collaborazione del Coni Rovigo, ha deciso di dedicare alle società sportive del capoluogo polesano che hanno ottenuto nel corso dell’anno significativi risultati in ambito provinciale, regionale o nazionale. Inoltre, grazie a uno splendido connubio tra sport e arte, alcune tra le più attive società sportive in ambito giovanile saranno omaggiate con un’opera della collezione “Agostino Melloni”, messa a disposizione con grande generosità dalla famiglia dell’artista polesano, il cui legame con lo sport locale è sempre stato molto forte. A completare il ricco programma della Cerimonia anche la consegna di altri premi ad autorità cittadine che non hanno mai fatto mancare il loro supporto alla crescita del movimento sportivo tra Adige e Po.

A coordinare l’intero evento, insieme al delegato provinciale Coni, Lucio Taschin, l’intera squadra dei fiduciari di zona del Coni Rovigo e alcuni studenti del Liceo scientifico sportivo “Paleocapa” di Rovigo.

 
 
 

Le più lette